Terrorismo: attacco al Papa da Al Qaeda sventato- VIDEO

20150207181718-papa-francescoVolevano uccidere il Papa. Non ci sono riusciti. Sventato un attacco terroristico a Papa Francesco da parte del gruppo terroristico Al Qaeda. L’attentato era previsto durante la visita pastorale del Santo Padre nelle Filippine. Tutto si sarebbe compiuto grazie alla complicità del terrorista malese Marwan. Per fortuna a sventare l’attacco ci ha pensato Getulio Napenas, direttore della polizia filippina ed ex capo delle teste di cuoio locali.

Durante il passaggio del Papa nel centro storico della capitale filippina il 18 gennaio, una bomba sarebbe dovuta esplodere al passaggio di Francesco. Tutto sarebbe dovuto accadere in via Kalaw, verso parco Rizal, luogo nel quale è stata celebrata la Santa messa, con numeri di adesione impressionanti. Quel giorno a pregare c’erano 7 milioni di fedeli. Un numero che dimostra inevitabilmente quanto il nuovo Papa abbia avvicinato le comunità alla fede cristiana. Al Qaeda non avrà gradito.

Antonio Santamato

Dottore in Comunicazione, video-editor di igossip.it.