Thomas Beattie è gay: l’ex calciatore inglese fa coming out

Thomas Beattie è gay. L’ex calciatore inglese dell’Hull City Association Football Club, noto anche come Hull City AFC, ha fatto coming out. L’ex centrocampista e attaccante britannico ha lasciato il mondo del pallone 5 anni fa, dopo 10 anni di carriera, in seguito a un grave trauma cranico che l’ha costretto a ritirarsi. Oggi è un imprenditore ricco e di successo. Thomas è il co-fondatore di diverse aziende con sede in tutta l’Asia.

Thomas Beattie – Foto: Facebook

Il 33enne ex calciatore e imprenditore britannico ha fatto coming out durante un’intervista rilasciata a ESPN: “Sono un fratello, un figlio, un amico, un ex calciatore professionista, imprenditore e un ragazzo competitivo. Sono molte cose e una di queste è essere gay”.

L’ex calciatore ha poi raccontato: “Di solito sono super social, ma stavo diventando ‘anti-sociale’ per evitare situazioni che potessero espormi. Questo era uno schema che mi aveva portato anche in tutto il mondo. Mi distesi sul letto e fissai il soffitto, sentendomi il ragazzo più solo del mondo”. E poi ancora: “Le lacrime sgorgarono; un’ondata di emozioni mi travolse. Tutto il mio corpo stava bruciando; mi formicolavano le braccia e il cuore batteva forte. Ho pregato di svegliarmi sperando che tutto sarebbe scomparso, anche se in fondo sapevo che stavo pregando per la cosa sbagliata. Dovevo trovare la forza per accettarmi”.

Thomas Beattie – Foto: Facebook

Secondo Beattie ci sono ancora molti pregiudizi nei confronti dei calciatori omosessuali: “Essere gay e avere una carriera nel calcio non è mai sembrata un’opzione. La società ha detto che la mia mascolinità era legata alla mia sessualità, qualcosa che ovviamente sappiamo essere una falsa ipotesi. Mi sentivo come se non potessi essere un calciatore e accettare chi ero. Tutto intorno a me ha suggerito che questi due mondi erano in conflitto e ho dovuto sacrificarne uno per sopravvivere… c’è ancora paura che un compagno di squadra gay possa sconvolgere l’ambiente della squadra”.

Thomas Beattie è il secondo giocatore inglese ad aver fatto coming out dopo Justin Fashanu nel 1990 e il quarto calciatore omosessuale ad aver militato nel calcio britannico dopo lo stesso Fashanu, il tedesco Thomas Hitzlsperger e lo statunitense Robbie Rogers.

Congratulazioni Beattie!

Redazione-iGossip