Quantcast

Calciomercato Inter: fatta per Forlan, ora tocca a Kucka

L’Inter ha oramai archiviato la pratica Samuel Eto’o: cedendo il camerunense all’Anzhi, in Russia, il risparmio sarà considerevole partendo già da quest’anno incassando 30 milioni e risparmiando lo stipendio annuale del giocatore. Questi soldi verranno ovviamente spesi per rinforzare la squadra, soprattutto in attacco, dove si perde il cardine del gioco degli ultimi tre anni dell’Inter.

Sembra oramai concluso l’accordo per Diego Forlan: il giocatore arriverà dal’Atletico Madrid nei prossimi giorni dopo che l’accordo sembra esser stato trovato per un ingaggio annuale da 5 milioni di euro. Il suo trasferimento era oramai nell’aria soprattutto dopo la mancata convocazione per l’Europa League da parte del suo allenatore, che così ha voluto accellerare il percorso di cessione. I nomi che adesso si puntano, per ritoccare i tasselli mancanti, sono quelli di Kucka e Palacio: i due giocatori del Genoa arriverebbero per un’offerta che comprende un conguaglio ed Emanuele Viviano, fermo per altri 5 mesi per infortunio, ma comunque disponibile per la prossima stagione. La situazione è abbastanza inverosimile però avendo il Genoa trovato in Sebastien Frey un ottimo estremo difensore.

Per Palacio la situazione però è più difficile: Moratti non ritiene necessario l’acquisto del giocatore essendo la rosa completa dopo l’arrivo di Forlan.