Quantcast

Camera approva delibera Fico sui vitalizi degli ex deputati, M5S: “Proposta contro privilegio”

Camera ha approvato la delibera fortemente voluta dal presidente Roberto Fico sul taglio ai vitalizi degli ex deputati. Esulta il Movimento 5 Stelle che ha parlato di proposta contro privilegio. La presidente del Senato Elisabetta Casellati auspica soluzioni condivise sul taglio dei vitalizi agli ex parlamentari, dicendo di avere qualche perplessità sul fatto di poter incidere sui diritti acquisiti. Insorgono la casta politica e l’associazione degli ex parlamentari.

Roberto Fico nel giorno di insediamento a Montecitorio – Foto: Facebook

«Il taglio dei vitalizi significa incidere sullo status di persone che magari oggi possono avere anche un’età rilevante – ha sostenuto la seconda carica dello Stato – e che si trovano improvvisamente ad avere uno stipendio magari inferiore al reddito di cittadinanza».

Il M5S e il presidente della Camera Fico vanno avanti. «Una giravolta che ha dell’incredibile – ha attaccato il senatore Nicola Morra – il M5S non farà sconti. Quando il presidente della Camera ha comunicato che avrebbe agito con celerità, Palazzo Madama face sapere in tempi fulminei che avrebbe fatto la sua parte. Ma quando dagli annunci si è passati ai fatti, da Casellati si sono levati appelli alla prudenza, invocando addirittura il principio della condivisione».

Il presidente della Camera dei Deputati è intervenuto sulla questione per asserice che «non c’è nessuno scontro istituzionale, sa che avremmo proceduto con la delibera. Io faccio quello che avevo promesso, proseguo su questa strada: se il Senato non dovesse approvare la delibera la Camera ha l’autonomia per andare avanti da sola».