Quantcast

Chris Brown arrestato in Florida dopo un concerto

Chris Brown è stato arrestato in Florida dopo un concerto al Coral Sky Amphitheatre di West Palm Beach. Le forze dell’ordine hanno aspettato che finisse di esibirsi per poi procedere con il fermo. Il rapper è stato arrestato a causa di un mandato di cattura giunto da fuori contea. Le accuse nei confronti del musicista sarebbero di aggressione e arriverebbero dall’ufficio dello sceriffo della Contea di Hillsborough.

Chris Brown – Foto: Facebook

Il rapper statunitense è stato poi rilasciato su cauzione e ha confermato, mediante una foto pubblicata sul suo profilo Instagram, le date del tour in corso Heartbreak on a full moon.

Diverse volte in passato Chris Brown era salito agli onori della cronaca internazionale per problemi con la giustizia e risse nei locali. Nel 2009 era stato denunciato dalla compagna dell’epoca, la popstar barbadiana Rihanna, per violenza domestica. Condannato a trascorrere del tempo in una clinica per curare rabbia e disturbo bipolare, Brown aveva scontato un mese in carcere per aver infranto le regole della struttura. Nel 2015 era stato fermato nelle Filippine dopo uno show a Manila: alcuni esponenti di un gruppo religioso lo avevano denunciato per danni perché un suo precedente concerto era stato annullato poiché il rapper aveva perso il passaporto.