Quantcast

Colt: Stefano Sollima sulle orme di Sergio Leone

Stefano Sollima si muove sulle orme di Sergio Leone con Colt, il western in lingua inglese basato su un soggetto scritto dal genio dietro Per un pugno di dollari.

Stefano Sollima- foto twitter.com

Secondo quanto riportato da Variety, infatti, Stefano Sollima si appresta a mettersi dietro la macchina da presa di un nuovo film in pieno mood Spaghetti Western.

Il progetto cinematografico vanterà la presenza di Raffaella e Andrea Leone nel ruolo di produttori con la loro Leone Film Group.

Raffaella Leone aveva dichiarato a Variety che Colt era stato ideato come una serie tv: “ Il progetto è nato da un’idea di mio padre. La pistola sarà protagonista di una storia e principale strumento attraverso cui verranno narrate le vicende. Pensiamo ad una serie composta da sei episodi, tutti collegati ad un singolo sparo, anche se non escludiamo l’espansione ad altre puntate”.

Sarebbe stato Sollima, poi, a modificare il soggetto di Leone: “È una storia di formazione con protagonisti tre ragazzini di 12-13 anni che da orfani entrano in possesso di quest’arma e per una serie di ragioni diventeranno dei criminali. Posso assicurarvi che vedere una Colt in mano a un dodicenne è piuttosto suggestivo”.

Attualmente Colt è in fase di casting con l’obiettivo di trovare tre giovani attori esordienti da scritturare nei panni dei protagonisti e magari affiancare attori di spessore per ruoli secondari.