Quantcast

Come sfumare l’eyeliner e allungare l’occhio

L’eyeliner è un amico prezioso per tutte le make-up addicted che amano definire e valorizzare lo sguardo. Oggi scopriamo come sfumare l’eyeliner!

Non tutte le donne sanno maneggiare questo cosmetico alla perfezione, ma è innegabile che un tratto di eyeliner preciso permetta di definire la forma degli occhi e regalarsi un effetto WOW.

Più che all’eyeliner, siamo abituate a sfumare la matita per allungare l’occhio e ottenere un effetto “occhi di gatto”. In realtà si può fare anche con l’eyeliner.

Il tratto di eyeliner diventa meno definito a favore di una sfumatura che promette di allungare il taglio degli occhi e donare profondità allo sguardo.

Come sfumare l’eyeliner

La maggior parte delle make-up addicted ama sfumare la matita per creare un look meno artefatto ma comunque d’impatto. Questo risultato è possibile ottenerlo anche con l’eyeliner.

Come si sfuma l’eyeliner? Non è difficile sfumare l’eyeliner, ma occorre tenere a mente qualche suggerimento e alcune dritte per riuscire a realizzare una sfumatura impeccabile.

Prima di tutto occorre scegliere il tipo di eyeliner giusto, facendo ricadere la scelta sulla matita eyeliner dalla punta scrivente ma morbida che può essere utilizzata come una matita e può essere sfumata con lo sfumino in dotazione.

Dopo la scelta dell’eyeliner, quindi, occorre seguire i trick su come mettere l’eyeliner per allungare l’occhio e tracciare un tratto sulla palpebra. Dopodiché si procede con la sfumatura usando la punta del suo sfumino.

Come sfumare la matita a eyeliner in modo alternativo? È possibile anche applicare l’eyeliner sugli occhi e sfumarlo con una spugnetta trucco o un polpastrello.

A chi sta bene?

L’eyeliner sfumato è una tecnica di make-up che può essere utilizzata da ogni make-up addicted, ma implica l’uso dei consigli su come adattare l’eyeliner alla forma dell’occhio.