Quantcast

Dick Van Dyke pagò per essere Dawes in Mary Poppins

Che Dick Van Dyke abbia interpretato due ruoli distinti nel primo film di Mary Poppins non è più un mistero, ma non tutti sanno che l’attore pagò per interpretare il banchiere Dawes.

Dick Van Dyke- foto w2.parentstv.org

Tutti ricordano l’interpretazione di Bert lo spazzacamino e l’anziano banchiere Dawes in Mary Poppins, due ruoli magistralmente portati sul grande schermo da Dick Van Dyke.

In attesa di ritrovare l’attore 92 enne nei panni del figlio dell’avido banchiere nel sequel accanto a Emily Blunt nel nuovo Mary Poppins, però, non si può non ricordare come ottenne quel ruolo.

Ne ha parlato lui stesso in un’intervista per Mary Poppins Returns: Behind the Magic – A Special Edition of 20/20, uno speciale su Il ritorno di Mary Poppins andato in onda nel Giorno del Ringraziamento.

Chiacchierando con l’autore Lin-Manuel Miranda, Dick Van Dyke ha raccontato che per indossare i panni del banchiere dovette sborsare una somma ingente per fugare ogni dubbio della Walt Disney: “Gli dissi ‘Lo farò gratis’. In realtà gli dovetti dare 4 mila dollari. Dovetti pagarlo per recitare la parte”.

La bravura con cui riuscì a calarsi nel ruolo del banchiere è ormai storia ed è riuscita a lanciare la carriera dell’attore.