Quantcast

Elena Morali sulla tv italiana: “Per lavorare basta pagare altro che darla”

Elena Morali in tv bisogna pagare altro che darla

Elena Morali ha smentito il detto che per lavorare in tv basta darla alla trasmissione radiofonica I Radioattivi di Radio Club 91. L’ex concorrente del programma La Pupa e il Secchione 2 ha infatti dichiarato: “Per lavorare in tv basta pagare altro che darla. Sono gli sponsor che decidono tutto. La Cipriani lavora perché nessuno ride come lei”. La showgirl di Colorado si è poi soffermata sulla sua vita privata e in particolar modo sulle sue storie d’amore del suo passato e sui suoi numerosi flirt.

La sexy soubrette Elena Morali ha pronunciato parole al miele nei confronti del suo ex fidanzato storico, il Trota. Una storia d’amore importante e post-adolescenza. “Con Renzo Bossi non si ride – ha spiegato l’ex pupa – Ho riso di più dopo la nostra storia. quando è finita per tutto quello che ha combinato. Non so se fosse amore nei suoi confronti. Eravamo piccoli avevo 19 anni e lui 21. Mi ha colpito la sua estrema dolcezza. E’ riservato e rispettoso a dispetto di quello che si dice di lui”.

E’ finita spesso al centro del gossip nazionale per una presunta tresca con il calciatore della Nazionale italiana Mario Balotelli e poi con il presentatore tv di Colorado Paolo Ruffini. In entrambi i casi trattasi di bufale colossali come ha specificato la diretta interessata a Radio Club 91.

“Con Ruffini invece siamo molto amici – ha sottolineato Elena Morali -, siamo usciti anche con la moglie, è bello e simpatico, ma siamo solo amici. Infondata una presunta storia tra noi. Com’è infondata quella tra me e Balotelli, che neppure conosco. Mi confondono con un’altra bionda. Ora non ho il fidanzato ma un amico particolare, un amore platonico. Intanto non è ufficiale. E mi piace sembrare una ragazza normale: meglio che pensino che io sia stupida”. Chi è il suo nuovo e segreto amore? Stay tuned!