Quantcast

Elisa Isoardi perseguitata da uno stalker che rischia il processo bis

Elisa Isoardi perseguitata da anni ormai da uno stalker, che rischia il processo bis. Il 60enne siciliano nel 2018 era stato raggiunto da un divieto di avvicinamento alla famosa conduttrice televisiva e attuale naufraga vip dell’Isola dei famosi. Ora la Procura della Repubblica di Roma ha chiesto il processo perché, spacciandosi per il suo fidanzato, rendeva la vita impossibile e perseguitava anche il portinaio e gli inquilini di un palazzo in viale Pinturicchio, a Roma, dove si presentava sempre pretendendo di incontrarla: “Sono il fidanzato di Elisa Isoardi, sono passato a salutarla”.

L’ex compagna dell’ex ministro dell’Interno del Governo Conte I non era l’unica vittima del suo stalker. La Procura di Roma, come racconta il Messaggero, ne ha infatti chiesto il rinvio a giudizio per molestie e minacce al portiere “con continui e asfissianti tentativi di accesso nello stabile per ricercare Elisa Isoardi lasciando all’ingresso di un appartamento lettere per lei”. Arrivava e diceva: “Sono il fidanzato di Elisa Isoardi”, ignorando che la conduttrice non vivesse davvero lì, ma ci era probabilmente andata occasionalmente.

L’ossessione per Elisa era nata guardandola in tv. Per dieci anni l’uomo le aveva inviato fiori, oggetti, vestiti, spendendo non solo per i regali, ma anche nei viaggi per seguirale durante tutti i suoi impegni.

Un’inquilina ha raccontato: “Una mattina del novembre 2018, rientrata a casa dopo brevi ferie, ho trovato 17 lettere destinate alla Isoardi sotto la mia porta… la sera invece il molestatore ci ha suonato alla porta. So che abita qui. Sono il fidanzato e ho bisogno di vederla, diceva. Per poi preoccuparsi: mica avrete aperto le mie lettere?”.