Quantcast

Esce il nuovo album di Adele, 25, che dice no allo streaming

Adele è una cantante sulla cresta dell’onda, e colpisce la sua intenzione di non rendere disponibile per lo streaming il suo nuovo album, uscito proprio oggi, intitolato “25”. L’attesissimo nuovo album di Adele è un lavoro a suo modo fuori dal tempo, classico, pop e originale. 25 è pronto a scalare le classifiche con numeri da capogiro, così come gli ultimi album della cantante. Ma, per sua precisa scelta, non sarà disponibile sui servizi streaming come “Spotify” o “Apple Music“: chi lo vuole dovrà comprarlo.

Il nuovo album arriva dopo quattro anni dal precedente, sia perché si trattava di un disco da trenta milioni di copie vendute, un traguardo quindi difficilissimo da eguagliare, sia perché forse Adele non si sentiva ancora pronta per ributtarsi nella mischia. I temi principali delle canzoni dell’album sono quelli classici di Adele: l’amore, l’abbandono, la nostalgia.

Per quanto riguarda la sua scelta, non è di certo la prima volta che un musicista non rilascia l’Lp in streaming. Anche la cantante statunitense Taylor Swift lo fece per il suo “1989”, e d’altronde 25 promette di essere uno dei più grandi successi del decennio. Come riporta Billboard, infatti,, le aspettative di vendita si aggirerebbero intorno ai 2,5 milioni di copie, solo negli Stati Uniti e nella prima settimana.

Il singolo “Hello” che anticipava l’uscita del nuovo album, è già diventato un successo planetario. Spotify ha commentato di recente: “Amiamo e rispettiamo Adele così come fanno i suoi 24 milioni di fan su Spotify. Ci auguriamo che lei dia ai fan la possibilità di godere molto presto delle canzoni di ’25’ su Spotify insieme a quelle (già presenti) di 19 e 21″.

Insomma, Adele può permettersi di rischiare e di puntare tutto sulle sue vendite, da sola. Probabilmente, lo streaming verrà in seguito: per ora, aspettiamo di vedere se effettivamente 25 sarà l’album d’oro del 2015 che tutti si aspettano.