Quantcast

Fabrizio Corona torna in libertà per un giorno

Tornato in libertà temporanea in seguito ad una serie di vicissitudini che hanno coinvolto anche Belen Rodriguez e Nina Moric in un aspro scontro a colpi di “delusioni d’amore”, Fabrizio Corona cerca di prendersi un momento di distacco dalla routine della comunità Exodus, in cui è ospitato assieme alla compagnia di don Antonio Mazzi, per scontare poco a poco ciò che rimane della sua pena.

l43-fabrizio-corona-130124170549_medium

Dopo aver ottenuto il permesso del magistrato di sorveglianza, l’ex re dei paparazzi e dello scoop si è potuto godere, per quanto possibile, qualche ora di libertà: è ora più importante che mai, per Fabrizio, soprattutto in vista della presentazione di “Metamorfosi”, l’ultima fatica cinematografica che presenterà i suoi trascorsi e le sue sofferenze in un taglio differente da quello proposto dalla cronaca.

Al suo arrivo a Milano centro, Fabrizio Corona, è stato accolto da un bagno di folla e fan che non hanno tralasciato di applaudirlo, mentre era scortato fino al palco da cui ha ringraziato tutti per averlo seguito in questi anni e soprattutto per aver partecipato alla presentazione.

La dedica finale è naturalmente stata espressa per il figlio Carlos, che non poteva mancare tra il pubblico che assisteva alla proiezione. Fabrizio si è sentito in dovere di dire che in tutto questo tempo, tra una vicissitudine ed una condanna, è veramente cambiato, e spera di trasformarsi in un modello positivo per il bambino.

La presentazione di Corona si è poi conclusa con quella che sembra essere una dichiarazione d’intenti: “L’uomo che avete conosciuto non c’è più, è stato sostituito da un nuovo me stesso”. Un giuramento a cui non possiamo che augurargli di tenere fede, per il bene di tutta la famiglia e soprattutto della sua rinnovata voglia di vivere.