Quantcast

Fedez e Federico Zampaglione litigano sui social: volano insulti e offese

Fedez e Federico Zampaglione hanno litigato sui social. Sono volati insulti e offese tra i due artisti su Twitter, tra lo stupore generale dei fan. Perché? Che cosa è successo?

Dopo le litigate social con Ghali, Gué Pequeno e Salmo, Fedez è finito nel mirino del leader dei Tiromancino.

Il marito di Chiara Ferragni ha pubblicato alcuni giorni fa il suo nuovo album Paranoia Airlines, che è già al vertice della top ten dei dischi più venduti della settimana. Il giudice di X Factor 2018 è stato definito “clown” da Zampaglione.

“Mi viene da ridere – ha cinguettato il leader dei Tiromancino – leggendo recensioni su recensioni che stroncano l’ex idolo (clown) di turno… Quando da Instagram devi portare le tue chiappe in uno studio e registrare musica e parole CONVINCENTI è tutta un’altra storia e qualcuno lo sta capendo bene”.

Sentendosi chiamato in causa, Fedez ha replicato così: “Anche a me viene da ridere pensa un po’. Quindi, per essere veri artisti, devo fare tweet dove elargisco sentenze sui dischi degli altri? Meglio essere un clown, c’è più dignità”.

Zampaglione ha poi aggiunto: “Nel mio tweet non c’era un nome né un riferimento preciso a nessuno. C’era la parola CLOWN e moltissimi di voi spontaneamente hanno messo un nome ben preciso vicino alla parola CLOWN/PAGLIACCIO. Ebbene, se in così tanti avete fatto quel nome… Fatevi due domande sul perché!”.

Fedez ha perso un po’ la pazienza e l’ha invitato a farsi una bacinella di c***i propri. Poi tramite Instagram Story ha chiuso così la polemica social contro Zampaglione: “Ho un sacco di recensioni di merda per questo disco ma non sono affatto preoccupato perché nessuno dei miei dischi sotto major è mai stato recensito bene. Quando arriverà il giorno in cui mi recensiranno bene un disco, inizierò a preoccuparmi”.