Quantcast

Fondotinta in polvere: cos’è, quando usarlo e come applicarlo

Il sogno di tutte le make-up addicted è realizzare la base viso perfetta, ma il colore e la spugnetta non sono tutto con un fondotinta in polvere. Perché?

Fondotinta in polvere- foto sclance.com

Iniziamo col dire che come scegliere il fondotinta in base al sottotono della pelle e al tipo di pelle e come scegliere la spugnetta per stendere e modulare il prodotto non è tutto quando si parla di fondotinta in polvere.

Forse il fondotinta in polvere non è una delle versioni più sfruttate dalle make-up addicted, ma si tratta di un cosmetico dal grande potenziale.

Dopo aver preso confidenza con questo cosmetico, infatti, molte appassionate di trucco tenderanno a preferirlo nella realizzazione della base trucco uniforme e opaca.

Fondotinta in polvere

Chi l’ha provato almeno una volta avrà notato che il fondotinta in polvere richiede un’applicazione un po’ più attenta per evitare la dispersione della polvere, ma a fronte di caratteristiche davvero sorprendenti.

  • Consistenza – La formulazione in polvere può essere distribuita in modo omogeneo e veloce rispetto alle versioni liquide.
  • Coprenza – Questo fondotinta non riserva una coprenza molto alta, ma può migliorare le sue performance se viene applicato più volte e nelle modalità giuste.
  • Effetto – La versione in polvere del fondotinta dona un effetto piuttosto naturale che sfugge all’effetto mascherone.

Chi dovrebbe usarlo?

Il fondotinta in polvere è ideale per tutte le make-up addicted con la pelle grassa in quanto la polvere riesce ad assorbire l’eccesso di sebo che caratterizza questo tipo di pelle.

Ovviamente in questo caso la regola d’oro da seguire è quella di non applicare la formulazione in polvere su un viso unto per evitare un effetto pastoso.

Forse è inutile dire che le donne con pelle secca dovrebbero evitare il cosmetico in polvere per non evidenziare la secchezza e non appesantire ulteriormente l’aspetto del viso.

Se proprio non riescono a dire di no allora dovrebbero dedicarsi a una beauty routine a base di esfoliazione settimanale, maschere viso e crema idratante.

Come applicarlo

Il fondotinta in polvere richiede un’applicazione più attenta, ma promette risultati naturali e impeccabili.

Tutto quello che bisogna fare è stendere un velo di cipria trasparente e applicare il prodotto realizzando movimenti circolari che vanno verso l’esterno del viso. Nessun picco di colore nessuna punto vuoto!

Pennello o spugnetta?

Nel caso del fondotinta in polvere è possibile usare sia la spugnetta che il pennello, in base al grado di coprenza che si vuole ottenere.

  • Pennello asciutto – Basta applicare il cosmetico con movimenti circolari al centro e movimenti verso l’esterno ai lati per ottenere un effetto naturale.
  • Pennello bagnato – Qualche goccia di acqua sul pennello può aiutare a stendere meglio la polvere e ad allungare la durata del trucco.
  • Spugnetta – La spugnetta dona sempre una coprenza maggiore rispetto alle altre soluzioni. Come? Tamponando il fondotinta in modo da mescolarlo alla pelle.