Quantcast

Fondotinta in stick, il fondotinta con la stessa consistenza di un rossetto

Il fondotinta in stick è un prodotto di make-up con la stessa consistenza di un rossetto, un potere coprente elevato e una formula cremosa. Ma siamo davvero sicure di sapere tutto ma proprio tutto sul fondotinta in stick?

Fondotinta in stick, il fondotinta con la stessa consistenza di un rossetto- foto glamour.it

Per capire se è il caso o meno di acquistare un fondotinta in stick è necessario passare in rassegna le sue caratteristiche e valutare i pro e i contro rispetto alle specifiche esigenze e il tipo di risultato che si vuole ottenere.

Fondotinta in stick: Caratteristiche

Quali sono le caratteristiche di un fondotinta in stick?

  • Praticità – La formula stick permette di portare il fondotinta ovunque e di dar vita a un ritocco rapido e veloce del make-up.
  • Coprenza – Il fondotinta in stick preserva una buona coprenza.
  • Formulazione – La consistenza è molto simile a quella del fondotinta in crema.

A chi è adatto

L’uso del fondotinta in stick è particolarmente consigliato in caso di pelle secca e normale. Perché?

La sua consistenza cremosa e la sua formulazione a ridotto contenuto di sostanze oleose mantengono l’epidermide idratata ed elastica.

Tutte le donne con pelle mista o grassa dovranno invece optare per fondotinta appositamente studiato per evitare l’effetto lucido sul viso.

Il livello di coprenza è buono, specialmente se si devono coprire piccole imperfezioni in modo rapido ed efficace.

Come applicare il fondotinta in stick

Il fondotinta in stick può essere steso in modo pratico e veloce semplicemente applicandolo direttamente dall’astuccio oppure prelevando una piccola quantità con un pennello piatto.

In ogni caso non può essere applicato a caso giacché raggiunge risultati ottimali solo se viene steso in determinati punti del viso:

  • Disegnare due linee sulla fronte, due linee su ogni guancia, una linea sul mento e una linea sul naso
  • Stendere il colore con le mani, il pennello o la spugnetta
  • Muovere dal basso verso l’alto sulla fronte, dall’interno verso l’esterno per le guance, da destra verso sinistra per il mento e lungo la lunghezza e i lati del naso
  • Distribuire il prodotto in modo omogeneo

Il punto di forza di questo fondotinta risiede nella possibilità di ritoccare alcune zone rimaste scoperte anche dopo la prima applicazione. Come? Semplicemente mettendo un po’ di fondotinta sulla punta del dito e massaggiando in prossimità del punto da correggere.

Tutto quello che bisogna fare è non avere la mano pesante e non marcare né le linee di colore né fare troppa pressione durante l’applicazione vera e propria.