Alba Parietti ricorda la morte della fidanzata del figlio

Alba Parietti ha ricordato la morte della fidanzata del figlio, avvenuta ormai 13 anni fa. Luana era legata a Francesco Oppini, i due si amavano, ma proprio nel giorno del compleanno della ragazza un terribile incidente stradale se la portò via per sempre.

“Era la notte tra il 17 e 18 ottobre del 2006. Era il giorno del tuo 25esimo compleanno. Era un giorno in cui tu ti aspettavi sorprese bellissime e sulla strada, per non investire un uomo in bicicletta, trovasti la morte”, ha scritto la showgirl e opinionista tv.

“Rimarrai nel mio cuore, con quel tuo sorriso, con la tua bellezza con quel senso di ingiustizia che non riuscirò mai a placare. Una ferita, per sempre il dolore più forte del mondo per tua madre e per Francesco, mio figlio che ti amava. E nessuna parola o gesto riuscì a dare conforto e consolare”, ha aggiunto Alba.

“Quel giorno e nei giorni, nei mesi successivi io capii cos’è l’inferno. E per me è stato quel senso di impotenza rispetto a tutto ciò che era accaduto e il dolore, lo strazio senza fine che ne conseguì. Nulla è stato più uguale. Anche il mio modo di vedere la vita. Tutto sembrava così inutile. Ma tu sarai sempre Luana, bellissima, dolce e sorridente, generosa nel ricordo di noi tutti. Nelle lacrime che verso ancora oggi ogni volta che penso alla tua vita tragicamente e ingiustamente spezzata”, ha poi continuato.

L’ex coscia lunga della sinistra italiana ha poi concluso: “Ora che Franca, tua madre, ti ha raggiunto spero abbia con te trovato pace amore, bellissima. Indimenticabile tesoro, adorata Luana. Nei miei occhi per sempre”.

Redazione-iGossip