Rodrigo Alves, il Ken umano, accusa Maurizio Costanzo di bullismo

Rodrigo Alves, il Ken umano, ha accusato il celebre giornalista e conduttore tv Maurizio Costanzo di bullismo e discriminazione dalle pagine del settinanale di gossip Nuovo. Come ben ricorderete il marito della star tv di Mediaset Maria De Filippi aveva stigmatizzato l’ingresso del Ken umano come guest star nella Casa del Grande Fratello 15: “Quasi sempre sono gli ascolti a decidere in televisione – aveva scritto Costanzo – E quelli del Grande Fratello dicono che questa edizione piace. L’entrata del Ken Umano Rodrigo Alves si poteva evitare: è stata provocatoria ma ha fatto audience. Non sempre l’ascolto giustifica le scelte”.

La replica di Ken umano a Maurizio Costanzo non si è fatta attendere. “Caro Costanzo, scrivere che è stata una cattiva scelta portarmi al Grande Fratello è discriminazione, bullismo – ha spiegato Rodrigo Alves – Mi sono sottoposto a decine di interventi di chirurgia plastica: per questo andrei escluso dalla tv? Le sue parole mi hanno ferito, come gli attacchi subiti da ragazzo per il mio aspetto. Spero che lo capirà. E mi auguro di poterla incontrare per farmi conoscere”.

Maurizio Costanzo ha però ribattuto: “Penso che chi, come lei, si sottopone a un numero imbarazzante di operazioni chirurgiche per diventare il Ken umano non può pensare di essere accolto al suo apparire da uno scrosciante applauso. Qualcuno che si domanda Perché? ci sarà. Io non mi chiedo: Perché? in quanto penso che ognuno possa fare quello che vuole. Se ci si sottopone a tante operazioni chirurgiche, vuol dire però che non si sta bene con la propria immagine, il che – mi dispiace – è un problema. Dopo di che, mi creda, io non ho nulla contro di lei e non ne avrei alcun motivo”.