Barry Manilow fa comiung out: “Sono gay e sono sposato con Garry Kief dal 2014”

Barry Manilow ha fatto coming out in un’intervista rilasciata a People in cui ha rivelato di essere felicemente sposato con il suo storico manager Garry Kief dal 2014! Il 73enne cantante statunitense Barry Alan Pincus, conosciuto grazie a successi come Mandy che nel 1975 arriva prima nella Billboard Hot 100 e I Write the Songs che nel 1976 arriva prima nella Billboard Hot 100 e vince il Grammy Award come canzone dell’anno, ha spiegato di non aver fatto prima coming out perché temeva di deludere i suoi fan.

Barry Manilow – Foto: Facebook

Il popolare artista americano ha raccontato a People, che gli ha dedicato l’ultima copertina, di essere molto discreto: “Sono riservato, lo sono sempre stato e quando incontrai Garry ci fu una ragione in più per far restare la mia vita privata”. Nascondere la loro love story omosessuale ai media e al pubblico è stato stressante: “Pensavo che avrei potuto deludere i i fan se avessi detto che ero gay, così non l’ho fatto”.

La notizia della sua relazione d’amore gay con Garry Kief è stata accolta con entusiasmo e gioia dai suoi fan. “Quando hanno scoperto che io e Garry stavamo insieme sono stati felici – ha detto Barry – La loro reazione è stata bellissima, persone che non conoscevamo si sono congratulate con noi e ci hanno augurato il meglio”.

Barry Manilow si era sposato la prima volta con Susan Deixler nel 1964. Il loro matrimonio durò poco… Si separarono nel 1966.

Ora Barry è davvero felice ed entusiasta della reazione dei suoi sostenitori al suo coming out.

Congratulazioni!

Redazione-iGossip