Brad Pitt pensa al pensionamento

Brad Pitt pensionamento

E’ uno degli attori più importanti e richiesti di Hollywood, ma a quanto pare si è già stufato della sua lunga e gloriosa carriera. Stiamo parlando di Brad Pitt, un vero sex symbol del cinema che è sempre riuscito ad essere sulla cresta dell’onda. Sappiamo quanto il bel Pitt sia amato dalle fanciulle di tutto il mondo, grandi e piccine sono letteralmente affascinate dalla bellezza di quest’attore. Brad Pitt però ha dimostrato in ben trent’anni di carriera cinematografica di essere un attore importante, capace di cimentarsi in qualsiasi ruolo.

Probabilmente è mancato solo l’Oscar, ma Brad Pitt non è mai stato attaccato ai premi personali, per lui la recitazione è sempre stata una passione che si è trasformata poi nel suo lavoro. Stona quindi quanto dichiarato dallo stesso attore durante una trasmissione australiana, in cui ha parlato di pensionamento anticipato. Gli era stato chiesto fino a che età avrebbe recitato e incredibilmente Brad Pitt ha risposto fino ai 50 anni. Considerando che ha 47 anni, portati tra l’altro alla grande, gli restano solo tre anni da dedicare a qualche ruolo particolare che possa stimolarlo. Brad Pitt pensa al pensionamento, ma ci sembra un pò assurdo che un attore del genere, ancora molto giovane e con 40 film all’attivo, decida di non recitare più.

Una notizia che ha mandato nello sconforto più totale le innumerevoli fan che hanno sempre pagato il prezzo del biglietto del cinema per assistere esclusivamente alle performances del loro idolo. Brad Pitt pensa al pensionamento perché a quanto pare ha intenzione di dedicarsi esclusivamente alla sua famiglia. L’attore hollywoodiano non nega però la possibilità di far parte del mondo del cinema in un ruolo differente, quello di produttore e di fa vedere in questo modo al pubblico film che probabilmente non vedrebbero mai. Brad Pitt vorrà raccontare storie particolari che nessuno ha mai conosciuto. Credete che l’attore lascerà il suo ruolo principale?

WebWriter