Don Mazzi asfalta Fabrizio Corona e Lele Mora: lo sfogo del prete dei vip

Don Mazzi ha fatto a pezzi l’ex re dei paparazzi italiani Fabrizio Corona e il potente agente dei vip Lele Mora durante un’intervista al vetriolo rilasciata al Corriere della Sera in cui ha attaccato anche il Vaticano e il cardinale Bertone.

Don Antonio Mazzi – Foto: Facebook

Il prete dei vip Don Mazzi ha cambiato idea sull’ex marito di Nina Moric, Fabrizio Corona. “Fabrizio ero convinto di portarmelo a casa – ha detto don Mazzi -, ma si sente la divinità di se stesso. È personaggio anche quando si pente, non c’è niente di autentico in lui. Non lo voglio più”. Quasi identico il giudizio su Lele Mora: “Mi hanno fatto perdere solo tempo”.

Secondo lui, le donne cambiano in meglio dopo aver trascorso un periodo di tempo in queste strutture per ex carcerati. “Le donne cambiano di più – ha spiegato -, hanno più sensibilità, risorse, presa. Silvio Berlusconi, invece, rifiutò l’affidamento ai servizi sociali presso la mia comunità, altrimenti gli avrei fatto pulire i bagni come a tutti gli altri”.

Don Antonio Mazzi si è sfogato nuovamente contro il Vaticano, visto esclusivamente come luogo di potere e corruzione. “Io il Vaticano lo brucerei – ha detto il sacerdote -, lo svuoterei e vorrei vedere tutti i cardinali missionari in Africa. La Santa Sede è il luogo del potere e la ripetizione del tempio di Gerusalemme.” E ancor più dure sono le parole nei confronti del Cardinale Tarcisio Bertone: “Quando dissi che era di una ricchezza schifosa, mi scrisse il suo avvocato per convocarmi, ma non ci andai”.

Nonostante i buoni propositi e i continui appelli di Papa Bergoglio, la situazione è abbastanza complessa e difficile nel mondo ecclesiastico. “Papa Francesco, poveretto, vuole che il Vangelo torni Vangelo, ma lo dice in Vaticano, che è il luogo del potere, e sa che perderà”.

Uno sfogo durissimo quello di don Mazzi, ma ampiamente condiviso da una parte consistente del mondo cattolico.

Redazione-iGossip