Elena Sofia Ricci vittima di pedofilia a 12 anni da un amico di famiglia

Elena Sofia Ricci è stata vittima di pedofilia all’età di 12 anni da parte di un amico di famiglia. La famosa e popolare attrice ha raccontato il dramma vissuto in adolescenza a Verissimo. Non ha mai voluto affrontare il doloroso argomento con sua madre, la scenografa Elena Ricci Poccetto, scomparsa un anno e mezzo fa.

Elena Sofia Ricci con Silvia Toffanin a Verissimo – Foto: Facebook

“Questo dolore a mia madre l’ho risparmiato – ha rivelato l’attrice -, perché proprio lei involontariamente mi aveva consegnato nelle mani del mio carnefice, pensando fosse una persona affidabile”.

Un trauma che lei non ha mai superato del tutto: “Succede troppo spesso, a bambine e bambini, e uccide la femminilità e la mascolinità”. Poi la decisione di raccontare tutto, anche in tv, e ha dichiarato che riceve tanti messaggi dalle ragazzine: “Mi ringraziano perché hanno trovato il coraggio di parlare delle violenze sessuali subite e di denunciare dopo avermi ascoltata. Se lo fa anche una sola, io sento di aver fatto il mio dovere di cittadina”.

Redazione-iGossip