Ivano Marino perseguitava Alex Di Giorgio: condannato a un anno e due mesi

Ivano Marino perseguitava Alex Di Giorgio con la minaccia: «Dirò a tutti che sei gay». L’ex corteggiatore del trono classico di Uomini e Donne e fashion blogger è stato condannato a un anno e due mesi di carcere. La pm Filomena Angiuni aveva chiesto al giudice monocratico del tribunale penale di Roma, Marisa Mosetti, di condannare l’imputato a due anni di reclusione.

Il modello e web influencer Ivano Marino non rassegnandosi, probabilmente alla fine della storia d’amore omosessuale segreta con lo sportivo, lo aveva ricattato, minacciandolo – attraverso falsi profili creati ad hoc sui social network – di svelare la fine della loro relazione gay e il suo orientamento sessuale ad amici e parenti. Le intimidazioni a raffica, sono arrivate per mesi tra il 2013 e il 2014, con telefonate ripetute, ma anche con pedinamenti.

All’udienza di qualche anno fa aveva preso parte anche il vincitore del talent show di Canale 5 Amici di Maria De Filippi e del Festival di Sanremo Marco Carta. Il bello e famoso artista sardo nonché vincitore di Tale e Quale Show 2017 aveva confermato la tesi dell’atleta olimpico: «È vero, voleva far circolare quella voce». Ora è arrivata la condanna per l’ex corteggiatore di Uomini e Donne, Ivano Marino, a un anno e due mesi di carcere con la triplice accusa di stalking, sostituzione di persona e diffamazione.

Redazione-iGossip