L’ultimo messaggio di Gheddafi a Silvio, Bossi contro Berlusconi: E’ la fine?

L’ultimo messaggio di Gheddafi, che risale ad Agosto è diretto proprio a lui, a Silvio Berlusconi: “Aiutami, fai cessare i bombardamenti” . A rivelare la missiva è stato il magazine francese Paris Match, che mostra in anteprima la “delusione di Gheddafi, nei confronti di Berlusconi, con il quale aveva stipulato un trattato di amicizia”.

Silvio Berlusconi, da poco tornato da Bruxelles, in cui viene esortato dal cancelliere tedesco Merkel e dal presidente francese Sarkozy, a prendere delle misure drastiche per cercare di recuperare il forte debito, puntando sul rialzamento dell’età pensionabile, si trova a dover fronteggiare una crisi interna, che vede protagonista  Umberto Bossi, che non vuole sentire ragioni: “L’età pensionabile non si tocca”

Gli affari politici di Berlusconi si complicano.Con Gheddafi da poco seppellito in una località segreta, insieme al figlio Mutassim, il premier deve affrontare anche una crisi interna, a distanza di pochi giorni dalla fiducia al governo Berlusconi.

La situazione è pericolosa. Almeno a detta di Bossi. Ma l’Unione Europea, aspetta risposte concrete dal Presidente del Consiglio. Misure concrete e idonee a salvare il salvabile, di una crisi affondata in un mare di petrolio. José Barroso, portavoce della commissione europea, interviene duramente: “La Ue aspetta una lettera di Berlusconi con impegni specifici sulle rapide misure per la crescita che l’Italia intende adottare, e finora non ha ancora avuto nessuna indicazione da Roma”

L‘Unione Europea attende risposte concrete, come anche i cittadini italiani.

WebWriter