Mara Venier è una colf mancata: “Sono ossessionata dalle pulizie”

Mara Venier è una colf mancata. La star tv ha confessato in un’intervista a Libero Quotidiano di essere ossessionata dalle pulizie. Mara Venier e il marito Nicola Carraro sono in vacanza ai Caraibi. “Io sono una domestica mancata – ha ammesso l’ex conduttrice tv di Domenica In – Mi realizzo e sono felice quando cucino per gli amici. La mia soddisfazione più grande è pulire casa e vedere i miei vetri lindi e belli. Guai se mio marito fa cadere la cenere sul divano: già fuma ancora, non sono riuscita a farlo smettere! Sono maniaca dell’igiene”.

Mara Venier – Foto: Instagram

La star tv e giudice di Tu sì que vales Mara Venier ha parlato del suo rapporto con i social: “Instagram è un divertimento. Ormai ho 865.000 follower. Non comprati, eh. Siamo orami un gruppo, una famiglia. Conosco i problemi delle persone che mi seguono: per esempio, Marinelli è stata operata e l’abbiamo sostenuta tutti. C’è senza dalla Sicilia, Bettina da Milano. Ad alcuni ho dato il numero e ci whatsappaimo. Li ho inviti a cena da me a Milano”.

Ma non bisogna ostentare il lusso sui social. “Una volta avevo pubblicato una foto in cui ero in barca in Sardegna – ha spiegato Mara – e sono stata massacrata. Ho capito che alcune foto è meglio non metterle. Ci sono persone che non aspettano altro che attaccarti. Alcuni profili, poi, sono gestiti da società che pagano le persone per insultare la gente, evidentemente c’è qualcuno che vuole colpire questa o quella persona. Sonia Bruganelli, la moglie di Bonolis, non fa nulla di male, ognuno è libero di fare quello che vuole con i soldi che si è guadagnato. Io sono amata dalle persone normali perché sono una di loro”.

Ha poi commentato l’addio di Massimo Giletti alla Rai: “Mi spiace per la chiusura de L’Arena. È nata con me, sa? Era la mia Domenica In che presentavo con Limiti. L’Arena dovevo condurla io. Poi quando abbiamo fatto le riunioni ho capito che sarebbe stata perfetta per Massimo: era la parte più giornalistica, io mi concentravo sull’intrattenimento e le interviste ai personaggi”.

Ed è poi tornata sul suo addio alla Rai: “Conducevo la Vita in diretta con alti ascolti sia con Lamberto Sposini che poi conLiorni. Mi viene tolta per fare posto ad altri. Ma non ho mai fatto la martire, non amo le polemiche. Fu un dolore ma poi arrivò la proposta di Maria a Canale 5. Le dirò: nessuno mi ha sostenuta, nessuno ha speso una parola per me, nessuno che domandava alla Rai: perché la Venier è stata sostituita anche se andava bene? Anni dopo l’ho capito benissimo, a quelli che sono venuti dopo di me non è andata poi molto bene – ha aggiunto – Ma io non ne faccio una malattia. La mia forza è che per me il lavoro è complementare: ho una vita piena di cose belle”.