Massimo Giletti parla del suo ritorno in Rai e dello scontro Corona-Lucarelli

Massimo Giletti ha parlato del suo probabile ritorno in Rai e dello scontro mediatico-social tra Fabrizio Corona e Selvaggia Lucarelli al programma radiofonico La Zanzara, che va in onda su Radio 24.

Giletti lascia La7 e torna in Rai?

Il famoso e popolare conduttore tv ha risposto alle pressanti domande di Giuseppe Cruciani in merito al suo ritorno a mamma Rai. “Devo incontrarmi con Urbano Cairo e vedremo quello che faremo – ha spiegato Giletti – Dalla Rai mi chiamano sempre, persone con ruoli importanti. Io e Cairo sappiamo come stanno le cose. Cairo lo ringrazio per la libertà che mi ha dato, è probabile che resti. Sono riconoscente. Ma ripeto: parlo con Cairo e poi diremo tutto. Comunque – ha sottolineato con ironia il conduttore di Non è l’Arena – mi hanno chiamato anche da Tele Tuscolo”.

Giletti difende Corona e critica Selvaggia Lucarelli

Fabrizio Corona aveva attaccato Selvaggia Lucarelli anche durante l’ultima puntata di Non è l’Arena di Massimo Giletti. “La signorina in questione – aveva detto il papà vip di Carlos -, quando io ho fatto la pseudo rissa, ha dichiarato sul giornale che erano le 23 quando è successo e mi dovevano arrestare. Erano le 8 di sera. Dovevano prenderla e cacciarla dall’Ordine dei Giornalisti”. Per poi andare giù pesante: “Accanimento e frustrazione contro di me, e anche un po’ di gelosia perché non ci sono mai stato. Anni e anni che vuole il mio corpo e io non glielo do”. La scrittrice, blogger e opinionista tv aveva replicato sui suoi profili social: “Quindi un pluricondannato per un’infinità di reati che sta ancora scontando una pena va in tv celebrato come una star. Quella che ha svelato che nascondeva i soldi nel controsoffitto per evadere il fisco in un articolo su Il Fatto (quando Corona era ancora LIBERO e poteva affrontarla comodamente, ma tacque) è una che ha dell’astio perché voleva fare sesso con lui? I miei complimenti a ospite, conduttore e parterre divertito e plaudente. Un’autentica celebrazione della legalità e del rispetto per le donne”.

Sempre al programma radiofonico La Zanzara, Massimo Giletti ha puntualizzato: “La Lucarelli ha detto una bugia. Non sa che per quei soldi non è mai stato condannato (i soldi tenuti da Corona nel controsoffitto, ndr). Di cosa stiamo parlando? Non ho tagliato la frase sessista e becera perché la mia è televisione-verità, e comunque ho detto chiaramente che ha sbagliato. Perché devo tagliare? Ha sbagliato, ma non la taglio”.