Melania Rea ultime notizie: Salvatore Parolisi può vedere la figlia una volta al mese

Melania Rea ultime notizie

Le ultime notizie provenienti dal delitto di Melania Rea, la ragazza uccisa a coltellate lo scorso aprile, riguardano Salvatore Parolisi e sua figlia Vittoria. L’uomo, marito di Melania Rea, è in carcere dallo scorso 20 luglio con l’accusa di omicidio. Secondo gli inquirenti Salvatore Parolisi è l’unico imputato per questo terribile assassinio. Il caso non è stato ancora risolto, ma la maggior parte delle prove sembrano incastrare il caporal maggiore. L’uomo nel frattempo continua a professarsi innocente, ma è chiaro che qualcosa non quadra in tutte le sue dichiarazioni.

Non c’è al momento la prova schiacciante che incastrerebbe definitivamente Parolisi, ma non ci sono secondo gli inquirenti molti dubbi sulla sua colpevolezza. Nel frattempo però, stando alle ultime notizie sull’omicidio di Melania Rea, l’uomo avrà la possibilità di vedere sua figlia Vittoria almeno una volta al mese. Sentenza che è stata emanata in questi giorni dal Tribunale dei minori, Parolisi infatti aveva chiesto esplicitamente di poter vedere sua figlia, ma i nonni materni della piccola si sono sempre opposti a tale richiesta. A giudicare però è stato il tribunale che ha anche affidato la custodia della piccola proprio ai genitori di Melania Rea. La situazione è molto delicata, soprattutto quando di mezzo ci sono dei bambini così piccoli. Vittoria ha solo due anni, ma per sua sfortuna ha già dovuto fare i conti con la rottura della sua famiglia e la scomparsa della madre.

Salvatore Parolisi quindi potrà vedere una volta al mese sua figlia, il suo desiderio è stato in parte esaudito. Inoltre anche i parenti paterni della bambina potranno vederla con maggior costanza, almeno tre volte a settimana. Intanto proseguono incessanti le indagini per riuscire a trovare l’elemento mancante del puzzle e condannare definitivamente Salvatore Parolisi. E’ a dir poco assurdo che in tutti questi mesi la giustizia non sia riuscita a fornire prove concrete sull’uomo che ha ucciso Melania Rea.

WebWriter