Mercedesz Schicchi parla del padre Riccardo Schicchi

7c13_riccardo-schicchi_fi-mercedes

Nel programma Verissimo su Canale5, Silvia Toffanin ha intervistato la bella Mercedesz Schicchi, la figlia nata dall’amore fra l’ex porno attrice Eva Henger e il re dell’hard, morto da poco, Riccardo Schicchi. L’intervista di Mercedesz è stata particolarmente incentrata intorno al ricordo del padre, Riccardo Schicchi, al loro rapporto e al dolore per la perdita del padre. “Io non mi ricordo quando ho scoperto il lavoro dei miei genitori perché ho sempre saputo quello che facevano.” ha rivelato Mercedesz parlando dei suoi genitori e del loro lavoro nel mondo dell’hard “Quando ero piccola, non capivo bene e non vedevo cosa ci fosse di male. Andavo spesso nell’ufficio di mio padre e vedevo questi poster di donne con il seno scoperto e per me era normale.” ha spiegato parlando della sua infanzia

“Una volta, un compagno di classe mi domandò: “Tua madre è una pornostar?”, io gli dissi di sì e lui mi ha risposto “Ora lo dico a tutti!”. Da quel momento, ho iniziato a fare domande e mia madre mi ha detto la verità, dicendomi che il suo lavoro non era accettato da tutti.” ha detto Mercedesz riferendosi a sua madre, l’attrice porno Eva Henger “Mia madre mi diceva di non dirlo in giro. Oggi, in Inghilterra, non dico che lavoro fanno i miei genitori.”

“Io sono cresciuta, non vedendoci niente di male, lo so che non è normale ma sono cresciuta così.” ha ripetuto la 21enne che oggi vive a Londra “Chiunque altro, al posto mio, la penserebbe come me. Io non giudicherò mio padre, se la gente vuole giudicare, giudicasse. Non c’è stato bisogno che mio padre mi raccontasse il suo lavoro perché io lo sapevo. Ho avuto un’infanzia normale, la gente pensa chissà cosa. La gente mi dà fastidio, non quello che fanno i miei genitori. I loro commenti vanno ignorati.”