Nicole Minetti in tribunale “Ho amato Berlusconi, avevamo una relazione”

minetti3

“Tengo a precisare che il mio è stato un sentimento d’amore vero per Silvio Berlusconi” a parlare è Nicole Minetti che è intervenuta durante il cosiddetto processo Ruby Bis che la vede imputata per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione insieme a Emilio Fede e Lele Mora. L’ex igienista dentale ha poi raccontato di aver conosciuto Silvio Berlusconi a Milano, nel 2008 “Dovevo seguire un percorso di studio di igienista dentale al San Raffaele e nel frattempo facevo qualche lavoretto per avere soldini in più” ha raccontato spiegando di aver visto per la prima volta l’ex premier durante una fiera in cui faceva la hostess e di essere poi entrata nel mondo della tv “L’unica ragione del mio successo era che ho sempre saputo ballare e non conoscevo ancora Berlusconi” ha detto.

Secondo il suo racconto ad introdurla alle cene ad Arcore fu Marysthell Polanco che lavorava con lei, come valletta, nel programma”Colorado”: “Quando Silvio Berlusconi venne in visita al San Raffaele iniziò da parte sua un discreto corteggiamento, e non nego di essere rimasta affascinata da lui” ha rivelato la Minetti “Tra noi nacque un rapporto di amicizia e poi una relazione sentimentale che si concluse alla fine di quell’anno” ha spiegato la Minetto “Al di là delle critiche, tengo a precisare che il mio è stato un sentimento d’amore vero per Silvio Berlusconi. Ciò detto, va da sé che iniziai a frequentare il presidente e le sue abitazioni” ha rivelato poi l’ex consigliera regionale del Pdl “Partecipavo a cene, pranzi ed è capitato che mi fermassi sua ospite per più giorni presso le sue residenze. Così come capitava che parlassimo del mio futuro e di quello che avrei voluto fare dopo la laurea. Era chiaro, avendo noi una relazione sentimentale, che egli sarebbe stato felice di aiutarmi”

valentina