Paolo Bonolis lascia Mediaset dopo l’attacco di Lucio Presta a Barbara D’Urso e Videonews?

Paolo Bonolis lascerà Mediaset dopo il durissimo attacco social del suo grande amico vip nonché suo manager Lucio Presta contro la chiacchieratissima e famosa conduttrice tv Barbara D’Urso e Mediaset? L’indiscrezione sta iniziando a circolare con una certa insistenza negli ambienti dello spettacolo da diversi giorni. Alcuni retroscena sono stati svelati da Lettera43.

“Occorre registrare il forte deterioramento dei rapporti tra Lucio Presta – si legge su Lettera43 -, nella cui scuderia militano tra i più famosi teledivi, e la dirigenza di Mediaset, tanto che l’agente potrebbe destinare altrove Paolo Bonolis, una delle punte di diamante sue e dell’intrattenimento del Biscione”.

Qualche settimane Bonolis aveva svelato di non aver digerito la scelta di mettere le repliche di Ciao Darwin contro quelle di VivaRaiPlay di Fiorello. Non aveva digerito neanche lo stop di Avanti Un Altro, rivelando su Instagram che erano state registrate nuove puntate che Mediaset non aveva mandato in onda. “Andare in Rai? Potrebbe accadere”, aveva detto Bonolis nel corso di una recente diretta sui social. Forse è arrivato davvero il momento per il ritorno in Rai.

Lucio Presta contro Barbara D’Urso e Mediaset

Come ben ricorderete Barbara D’Urso era stata massacrata dal numero 1 dei manager in ItaliaLucio Presta, sui suoi profili social, Facebook e Twitter, all’indomani della preghiera Eterno Riposo recitata a Live – Non è la D’Urso dalla stessa presentatrice e dal leader della Lega, Matteo Salvini.

“Posto che l’orrore televisivo che produce ogni giorno, ogni mese, ogni anno la suora Laica in paillettes (naturalmente nulla a che fare con le Suore Laiche vere che sono esempi da seguire) è ormai da tempo sotto gli occhi di tutti e quindi vorrei non tornare sull’argomento quello che mi domando ogni giorno è – aveva scritto Presta -: come mai una Testata giornalistica VIDEONEWS accetta di mettere la firma su tanto poco e tanto orrore? Conosco da molti anni gli uomini che sono a capo di quella testata giornalistica, anzi devono a chi scrive se hanno la gestione del pomeriggio di Canale 5, da anni ormai, essendo io quello che chiese ed ottenne da Mediaset il passaggio dalla gestione TG5 a quella di Videonews per sopraggiunte divergenze con CDR del Tg di allora durante la conduzione Perego – aveva proseguito -, e posso dimostrare che ci sono delle persone capaci che sanno fare Tv e quindi è difficile da comprendere”.

Il marito della conduttrice tv Paola Perego aveva poi asserito: “Si potrebbe obiettare che forse è l’Editore in persona che desidera mettere in onda questo scempio mal digerito anche dagli altri Talents delle reti Mediaset, ma conoscendo da ormai almeno 15/20 anni l’attuale board e proprietà mi sento di dire che lo trovo impossibile da accettare e da crederlo anche perché lo stile di PierSilvio Berlusconi è davvero altra categoria. Il mistero allora si infittisce, perché la Testata, il cdr, l’ordine dei giornalisti etc permettono ciò? Io faccio da tempo la mia parte – aveva asserito – e nessuno dei miei assistiti va ospite dalla Signora delle paillettes e la mia parte credo di averla fatta, ora che la facciano gli altri. Oppure serve a qualcosa o qualcuno che ci sia in onda questo scempio ? Tacere equivale ad essere complici di tale orrore e personalmente non amo esserlo. Ah saperlo”.

Barbara D’Urso e Salvini nella bufera per l’Eterno riposo in tv

Anche la giornalista e scrittrice Selvaggia Lucarelli aveva cinguettato: “E con questi due che recitano l’Eterno riposo insieme in tv, abbiamo visto tutto. Chiedo scusa ai morti”.

La giornalista e conduttrice tv sportiva di Sky, Vanessa Leonardi, aveva scritto su Twitter: “Non mi capacito che questa vada ancora in tv – aveva scritto riferendosi a Barbara D’Urso – e che qualcuno scelga di vederla. È una vergogna. E non sai quanto mi sconvolga e faccia schifo che siano così tanti a guardare sta spazzatura”.

Paolo Bonolis, ospite del programma radiofonico Un Giorno da Pecora, aveva commentato: “Francamente non l’ho visto ma me l’ha raccontato mia moglie stamattina. Ha detto ‘Mannaggia la miseria, non sai cosa è successo ieri… secondo me, stanno cercando di soppiantare il Santo Padre. Vuole impossessarsi anche del Vaticano, non solo di Canale 5”. Anche Belen aveva bollato come “circensi e goliardici” i programmi tv di Barbara D’Urso.

Petizione online contro Barbara D’Urso

Salvini e Barbara D’Urso erano stati travolti da una raffica di insulti e attacchi al vetriolo, mentre, sulla nota piattaforma digitale Change.org era stata lanciata la raccolta firme intitolata “CancellareIProgrammiDellaDurso”, con il consenso di oltre 500mila persone.

Redazione-iGossip