Paris Jackson ha tentato il suicidio? La secca smentita della figlia del Re del Pop

Paris Jackson ha tentato il suicidio? Il sito americano di gossip TMZ.com ha rivelato che il gesto della figlia del Re del Pop Michael Jackson sarebbe legato agli effetti del documentario Leaving Neverland, in cui due uomini, Wade Robson e James Safechuck, hanno confessato di essere stati molestati dalla celebre e compianta popstar statunitense quando erano bambini.

Paris Jackson – Foto: Facebook

Il documentario shock su Michael Jackson ha avuto grande successo al Sundance Festival 2019, dove è stato presentato in anteprima, ma ha scatenato una presa di distanze di massa. Louis Vuitton ha ritirato i capi ispirati al Re del Pop. La BBC ha messo al bando la sua musica e persino la puntata dei Simpsons con la sua voce è stata ritirata.

L’ex testimonial di Calvin Klein aveva già tentato il suicidio nel 2013. Ora Paris Jackson ha smentito categoricamente e seccamente l’indiscrezione sul  tentativo di suicidio e del successivo ricovero in un ospedale della California. La giovane figlia del divo mondiale del pop ha risposto su Twitter direttamente al sito scrivendo stizzita e molto arrabbiata: «Bugie, bugie, bugie e ancora bugie». In un altro tweet, la ragazza è tornata a scagliarsi contro il sito: «Fottuti bugiardi».


I fan e i parenti della figlia di Jackson hanno tirato un sospiro di sollievo. Forza Paris!

Redazione-iGossip