Richard Madden e Brandon Flynn stanno insieme?

Richard Madden e Brandon Flynn stanno insieme? I rumor circolano con una certa insistenza sulla stampa rosa americana e britannica. L’affascinante e sensuale attore scozzese, noto soprattutto per aver interpretato Robb Stark nella serie televisiva Il Trono di Spade, il principe Kit nel live action di Cenerentola e Cosimo de’ Medici nella serie televisiva I Medici non ha voluto rispondere a questa domanda posta anche da un giornalista del New York Times: “Se stiamo insieme? Cerco solo di mantenere riservata la mia vita personale. Non è che non voglio risponderti, ma io non ho mai parlato delle mie relazioni”.

Il 25enne attore statunitense, noto principalmente per il ruolo di Justin Foley nella serie televisiva Tredici, prodotta da Netflix, si è lamentato del diverso trattamento riservato dalla stampa internazionale e in generale dai media per gli attori gay e gli attori eterosessuali.

Brandon Flynn ha infatti dichiarato a Variety: “Quando leggo questi articoli mi sento come se cercassero sempre di creare rumore sulla mia vita. Spesso leggo titoli davvero forti. Diciamo che è tutto una sorta di circolo di voci che continueranno ad andare avanti fino a quando loro non otterranno qualcosa che renderà tutto il gossip intorno a te falso oppure vero”.

Flyn ha poi aggiunto: “I miei ragionamenti possono sembrare superficiali o banali, ma credetemi che spesso non scrivono questi articoli con l’intento di ‘Oh! Brandon è con questa persona e siamo così felici per loro, auguri!’ No, c’è sempre qualcosa dietro e c’è sempre una sorta di scandalo che vogliono tirare fuori e questo è frustrante. E infatti, non sarebbe così se io fossi una donna. – ha continuato Brandon Flynn – Ci sono dei double standard a Hollywood quando si tratta di gossip su persone LGBT”.

Brandon ha poi sottolineato: “Questo mondo si è anche preso la briga di dire se fossi gay o bisessuale, hanno scelto per me. Questo è stato un po’ frustrante. A me onestamente non sembrava di poter fare la differenza nel fare coming out pubblicamente, perché si tratta solo della mia vita e le persone che seguono la mia vita avrebbero saputo comunque tutto. Però mi sono sentito forzato a fare coming out, anche se io non volevo etichettarmi in pubblico. Pensate che un giorno ho letto un articolo in cui ‘ho fatto coming out’ nei termini in cui volevano che lo facessi”.

Redazione-iGossip