Roberta Beta truffata a Capodanno: “La villa prenotata su Booking non c’era”

Roberta Beta è stata truffata a Capodanno. La villa prenotata sulla nota piattaforma Booking non c’era. L’ex gieffina è stata vittima di un raggiro. La pr voleva prenotare la villa per le vacanze che intendeva trascorrere a Cortina con il compagno e un gruppo di amici.

Roberta Beta – Foto: Facebook

«Diversi giorni fa individuo una bella villa su Booking, prendo contatti con la persona che se ne occupa per accordarmi per l’affitto – ha raccontato Roberta, che ha sporto denuncia ai carabinieri – seguo tutta la procedura del caso, bonifico di acconto compreso e lunedì sera ci mettiamo in viaggio».

La coppia di amici ha prontamente segnalato l’inesistenza della villa a Cortina all’ex candidata consigliera comunale di Roma con la lista civica Roma Popolare del Nuovo Centrodestra a sostegno della candidatura a sindaco di Alfio Marchini.

L’ex concorrente del GF1 ha raccontato di aver contattato il riferimento di Booking per la villa sino a quando il telefono del fantomatico proprietario è rimasto senza avere la dovuta assistenza da Booking. «Si sono limitati a rispondere con un messaggio che mi offriva aiuto per cercare un’altra sistemazione». Roberta ha poi trovato un’altra sistemazione grazie a un’amica.

View this post on Instagram

Che faccio? Parto? #areoporti #volare #sognare #buonanno

A post shared by Roberta Beta (@robertabetareal) on

Ora è caccia al proprietario della villa: «Appare molte volte su internet, va fermato».

Redazione-iGossip