Sandra Milo disperata a Verissimo: “Ho pensato al suicidio, lo Stato mi ha confiscato tutto”

Sandra Milo è apparsa molto provata e disperata durante l’ultima puntata di Verissimo in cui ha rivelato di aver pensato al suicidio poiché lo Stato le ha confiscato tutto. La celebre attrice italiana ha rivelato che questa potrebbe essere stata la sua ultima intervista in quanto vorrebbe ritirarsi a vita privata.

Sandra Milo intervistata da Silvia Toffanin a Verissimo – Foto: Facebook

Schiacciata dalle richieste del Fisco italiano, la famosa e popolare attrice Sandra Milo ha raccontato di aver pensato di compiere un gesto estremo: “In questo periodo ho pensato seriamente al suicidio, magari serve a qualcosa, sarebbe una scossa a cambiare le leggi”.

La compagna del patron di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, l’ha prontamente ripresa: “Non dirlo neanche, non passare questo messaggio”.

L’attrice tra le lacrime ha confessato: “Mi hanno chiesto 3 milioni, poi hanno riformulato. Mi hanno confiscato tutto, quello che guadagno va all’Agenzia delle Entrate. Perché il mio Paese mi tratta così? Non sono una criminale”. Sandra Milo non ha voluto rivelare i dettagli della sua situazione ma si è intuito un problema: “Ci sono delle regole, delle cose sbagliate che non si possono infrangere né aggirare, allora che sicurezza ho di vita?”.

Il racconto shock di Sandra Milo ha commosso il pubblico presente in studio e i telespettatori di Verissimo.

Redazione-iGossip