Selvaggia Lucarelli vs Fabrizio Corona e Chi su Facebook

Selvaggia Lucarelli ha criticato senza peli sulla lingua l’ex re dei paparazzi italiani Fabrizio Corona e il potente e famoso settimanale di gossip Chi per l’ultimo servizio dedicato al noto personaggio tv e al figlio Carlos in mini vacanza a Roma. La giornalista del Fatto Quotidiano Selvaggia Lucarelli  è una delle poche mine vaganti dello show business nazionale e ha fatto carriera anche per via del suo fortunatissimo blog, per il suo stile piuttosto pungente e per la sua forte personalità. L’ex moglie di Laerte Pappalardo è riuscita a imporsi per la sua tenacia, professionalità e determinazione. Spesso e volentieri affronta argomenti tabù e scomodi per numerosi personaggi famosi del jet set nazionale, attirandosi critiche e querele ma al tempo stesso la fiducia e l’affetto della gente comune.

Selvaggia Lucarelli - Foto: Facebook
Selvaggia Lucarelli – Foto: Facebook

Dopo la giustissima battaglia contro Scuola Zoo, Selvaggia Lucarelli ha “smascherato” e “smontato” il servizio del famoso e influente settimanale della Famiglia Berlusconi diretto da Alfonso Signorini. Ecco le sue taglienti e sempre precise osservazioni.

“Questo servizio su Corona è stupendo – ha esordito Selvaggia Lucarelli sulla sua pagina Facebook – Intanto perché scopriamo che Corona con 5 anni da scontare ormai può portare il figlio non in un parco vicino Milano (Leolandia o Gardaland non andavano bene?) ma vicino Roma, dove ha trascorso un weekend dormendo a casa di un’amica o fidanzata non s’è capito. Del resto, il parco evidentemente non è scelto a caso, visto che ci sono foto con nome del parco e richiami nel pezzo. Un marchettone di proporzioni bibliche. Poi, testuale: Non sono mancati i paparazzi a cui Corona non s’è negato pur rimanendo in silenzio. Certo. Perché mica era un sevizio concordato. No. Era una gita spontanea col figlio – ha puntualizzato la giornalista del Fatto Quotidiano -, intima, un momento privato nel suo percorso di rinascita. Del resto, a parte la marchetta al parco e la maglia col marchio di Corona in bella vista, era tutto spontaneo. Anche il fatto di cambiare orologio tra un hamburger e una montagna russa (prima un Rolex daytona da qualche migliaia di euro, poi un orologio di plastica di qualche marchio amico), è un grande classico delle gite al parco con i nostri figli. Mi domando cosa ne pensino le famiglie di tutti i carcerati di Serie B che si devono sudare pure i permessi per i funerali di parenti e amici. Bah”.

I suoi fan hanno molto apprezzato la critica pungente di Selvaggia, un po’ meno sicuramente Corona e l’autore del servizio di Chi…

Il post social di Selvaggia Lucarelli sul servizio di Chi dedicato a Fabrizio Corona - Foto: Facebook
Il post social di Selvaggia Lucarelli sul servizio di Chi dedicato a Fabrizio Corona – Foto: Facebook
Redazione-iGossip