Serie A: la Juventus si avvicina al Milan, asfaltato il Napoli

Juventus Napoli

La Juventus si è avvicinata al Milan, grazie sorpattutto al pareggio ottenuto dai rossoneri sabato scorso a Catania. Per i bianconeri era un’occasione troppo ghiotta riuscire ad approfittare del mezzo passo falso del Milan e la Juventus non ha deluso le aspettative. Doveva essere una partita di grande spettacolo tra Juventus e Napoli, ma si è vista una sola squadra in campo. Gli uomini di Mazzarri sono sembrati piuttosto molli e stanchi, senza idee hanno lasciato il pallino del gioco alla Juventus che nel primo tempo non è riuscita però a trovare il gol.

Un Napoli davvero sottotono, quasi irriconoscibile che non ha mai reagito ai colpi della Vecchia Signora. Mazzarri non è riuscito a caricare i suoi o semplicemente la squadra era fin troppo stanca per mettere in pratica il solito gioco. I tre tenori, Lavezzi, Cavani e Hamsik, sono sembrati davvero spenti e nemmeno la mossa di Pandev ha cambiato qualcosa. Al 53′ della ripresa è arrivato così il gol di Bonucci su palla inattiva, poi la Juventus ha deciso di non fermarsi più e ha trovato il raddoppio grazie a Vidal, il migliore in campo, al 75′ e il 3-0 firmato dall’ex Quagliarella all’83’ grazie ad un assist al bacio di Del Piero.

La Juventus è viva ed imbattibile, quest’anno sembra non esserci alcuna squadra in grado di fermare i bianconeri. Il Milan quindi non è più tanto sicuro di riuscire a vincere lo scudetto, i rossoneri non possono permettersi un altro passo falso, anche perché la Juventus non molla.