Serie A – mini fuga per il Milan, fattore X per la Juventus

Ibrahimovic Milan

Il campionato di Serie A sembra avere già la sua squadra vincitrice. Il Milan di Allegri non si ferma più ed è partita anche la mini fuga. Vittoria convincente in casa contro il Lecce, firmata come sempre dal solito Ibrahimovic che, con assist e gol, ha messo un punto sul match. Lo svedesone continua ad essere il padrone assoluto della Serie A, anche se la Juventus non ha mollato la presa. La società bianconera però si sta distraendo un pò troppo pensando agli episodi arbitrali, senza concentrarsi sulla vittoria e ieri è arrivato anche il sesto pareggio consecutivo.

Gli uomini di Conte non riescono più a regalare spettacolo e la via del gol è diventata sempre più tortuosa. Dopo l’ennesimo episodio a sfavore, in realtà la Juventus quest’anno ne ha beneficiato anche di alcuni a favore, la società ha preferito chiudersi in un silenzio stampa. Un atteggiamento che non fa sicuramente onore ad una squadra troppo preoccupata a parlare, nelle giornate precedenti, di arbitri, piuttosto che fare un mea culpa e capire il perché la benzina sia finita.

Conte era stato definito come il salvatore della patria, ma alcuni atteggiamenti dell’allenatore leccese sembrano a volte ancora troppo da calciatore e questo a lungo andare potrebbe essere un problema. Certo il campionato non è terminato, il Milan ha solo quattro punti di vantaggio, ma la Juventus sembra davvero non riuscire più a trovare le giuste energie per ritrovare vittorie su vittorie.

WebWriter