Sharon Stone critica il cinema italiano “Nessuna organizzazione”

SHARON STONE at amfAR Milano

Sharone Stone bellissima su GQ, l’attrice, al cinema con gigolò per caso, è apparsa bellissima e in forma smagliante “Guardatemi! Ho 56 anni, faccio ancora la vamp e vivo da single con tre figli. Mai stata meglio”.

“E’ fantastico rimanere un sex symbol nel tempo” ha poi confessato Sharon Stone, che ora è ancora single “La famiglia classica? No, vorrei solo un compagno. Sono prontissima a incontrare l’uomo giusto. L’uomo più chic? Papa Francesco” ha spiegato Sharon che parlando di uomini ha detto “Sono molto più presente e selettiva, ma non faccio sesso in continuazione e con chiunque, non più. A volte mi capita addirittura di fare sesso dopo molto tempo, perché se non mi importa nulla di un uomo non ci vado a letto”.

Sharone Stone ha poi parlato della sua esperienza in Italia dove ha girato il film Un ragazzo d’oro, del regista Pupi Avati. La Stone si è mostrata molto critica e ha detto “Non c’è organizzazione, mi hanno costretto a girare mentre sul set entravano giornalisti, fan, c’era il caos, mi sono sentita venduta: alla fine ho costretto tutti a uscire” ha raccontato “Dell’Italia mi piace la moda e i mobili, ho arredato il mio salotto con i mobili italiani. Adoro la costiera amalfitana, ma la mia città preferita è Firenze”.

Valentina