Vasco Rossi E Ligabue, Lite Su Facebook

Vasco Rossi e luciano Ligabue, le due rock star italiane più amate dai teenagers, non hanno mai nutrito simpatia l’uno per l’altro. Entrambi hanno una lunga carriera alle spalle, entrambi possono vantare successi e canzoni, vere e proprie poesie, indimenticabili. Le canticchiano giovani e non, di qualsiasi età e di qualsiasi estrazione sociale. Sono i due big “voice” della musica leggera italiana degli ultimi decenni. Vasco Rossi, instancabile “lottatore”, continua a sfornare dischi e singoli come se fosse ancora un ventenne; Luciano Ligabue lo segue non tirandosi indietro. Oggi, secondo alcuni quotidiani, i due se le sarebbero date di santa ragione sul socialnetwork Facebook. Ad iniziare la presunta lite, secondo le indiscrezioni, proprio Vasco: “Caro Ligabue, quando avrai scritto anche tu quasi duecento canzoni e avrai pubblicato sedici album inediti potrai essere messo sul mio stesso piano. Devi mangiare ancora un po’ di polenta prima di poterti confrontare con me. L’unica sfida che accetto è un duello all’ultimo s-a-ound, la mattina all’alba, dietro il convento delle Carmelitane Scalze. Lascio a te la scelta delle armi. Ricorda che io sparo solo al cuore!

Poco dopo arriva la smentita dello staff di Vasco Rossi, secondo la quale le accuse rivolte al “collega” sono frutto di uno scherzo di qualche “insano” buontempone. La replica dello staff di Luciano Ligabue, tuttavia, appare chiara: “Solo l’amministratore di una pagina ufficiale di Facebook può pubblicare una “nota”, così come eliminarla, non un semplice fan, o utente “esterno” alla pagina stessa. Questi possono solo pubblicare dei “post” in bacheca. La “nota” è apparsa ieri sera, e automaticamente finita in homepage come “status” della pagina ufficiale di Vasco. Dopo circa mezz’ora, verso le 20.30-21 lo “status” è stato rimosso, ma la “nota” è rimasta fino a pochi minuti fa. Se non erro, il 3 giugno 2010, Vasco Rossi dichiarò che erano tre gli amministratori della sua pagina ufficiale su Facebook“. La querelle, siamo certi, continuerà anche domani! Seguitela su IGosspi.it!

WebWriter