Yara Gambirasio Ultime Notizie : Verità Lontana Secondo Pm

Yara Gambirasio Ultime Notizie : Ad interrompere bruscamente le continue illazioni che si dipartono da stampa, blog e televisioni per confluire nel caso Yara Gambirasio ci pensa il pm Letizia Ruggeri, incaricato dell’inchiesta sul caso della piccola tredicenne bergamasca di Brembate di Sopra. Proprio secondo questa infatti, per giungere alle certezze mancano ancora diverse settimane, entro le quali è inopportuno tentare di formulare ipotesi sicuramente non condivise dagli organi inquirenti.

A partire dal giorno della sua scomparsa, avvenuto il 26 novembre 2010, il caso di Yara Gambirasio ha da subito creato un caso mediatico di proporzioni nazionali, che ha goduto di un notevole interesse grazie alle recenti vicende del caso dell’omicidio della piccola Sarah Scazzi, avvenuto nel paese di Avetrana in provincia di Taranto.

Il polverone alzato dei mass-media ha poi avuto i suoi massimi negli ultimi giorni di febbraio e precisamente a partire dal 26 febbraio 2011, quando le principali testate giornalistiche annunciarono immediatamente le notizie sul ritrovamento del cadavere di Yara nei campi di Chignolo D’Isola.
Il caso della piccola ballerina i cui unici “vizi” erano la famiglia e la danza, per la quale viveva, ha raccolto l’interesse di una moltitudine di italiani che adesso si lasciano andare alle supposizioni più ardue e meno pensabili, a partire dalla presunta arma del delitto, alla possibilità dello stupro e fino alle accuse nei confronti di elementi perfettamente estranei alla vicenda.

Rincuoranti per certi versi le parole della pm Letizia Ruggeri quindi, che con queste invita alla calma e soprattutto alla riflessione prima del rilascio di eventuali dichiarazioni che potrebbero sporcare ulteriormente il lavoro degli inquirenti.

WebWriter