Yara Gambirasio, Ultime Notizie: Yara Uccisa A Chignolo? No, Forse A Mapello

Caso Yara Gambirasio, ultime notizie: siamo vicini alla svolta delle indagini? Yara potrebbe non essere stata uccisa nel campo di Chignolo D’Isola, dove è stato trovato il suo cadavere. E’ questa l’ultima indiscrezione che arriva dalla procura non confermata, ma neanche smentita, dallo stesso pubblico ministero Letizia Ruggeri. Dalle indagini, che proseguono senza sosta e con soluzione di continuità, emergerebbe la possibilità che la 13 enne di Brembate di Sopra sia stata uccisa nel cantiere edile di Mapello (dove i cani fiutarono le sue tracce per poi abbandonare la pista seguita) e solo dopo trasportata, da più persone, nel campo di Chignolo dove è stato trovato il corpo. Il cadavere della ragazzina è stato per molte settimane sotto l’influenza dei fattori metereologici (pioggia, neve e vento) e l’autopsia, che si concluderà enntro fine giugno, non dovrebbe portare, purtroppo, nuovi elementi utili all’inchiesta. Anche eventuali tracce di trascinamento del corpo, a seguito delle avverse condizioni metereologiche nella zona, non dovrebbero esssere presenti.
Omicidio Yara Gambirasio, ultime notizie: autospia si concluderà il 27 maggio
I risultati dell’autopsia sul corpo della 13 enne di Brembate potrebbero arrivare il prossimo 27 maggio 2011. Scatta in questo giorno, infatti, il termine ultimo previsto dallo stesso medico legale che si è riservato i 90 giorni previsti dalla legge per cercare di raccimolare tutte le informazioni possibili dal cadavere di Yara. Nel frattempo, secondo le ultime notizie, sul caso della pubblicazione e messa in onda di video ed immagini di Yara Gambirasio, interviene l’Ordine dei Giornalisti della Lombardia: “Procedimenti disciplinari a tutela del minore in tutti quei casi evidenti che violano la Carta di Treviso, il codice deontologico ed anche il codice di procedura penale”.

WebWriter