Quantcast

Il lato oscuro di Daniel Radcliffe

L’attore di cui parliamo quest’oggi è inglese, Londinese doc, ed ha passato oltre metà della sua vita sotto i riflettori sebbene abbia da poco compiuto 24 anni! Si tratta di Daniel Radcliffe, noto per aver recitato nel ruolo di protagonista della saga di Harry Potter.

I costanti impegni lavorativi e la lunga lotta contro le forze daniel_radcliffedel male di Voldemort hanno forse contribuito a minare l’interprete del maghetto più famoso del mondo, il quale ha affermato di aver fatto abuso di alcol e di essersi presentato spesso ubriaco sul set.

Radcliffe sostiene di non essere fiero di quel periodo della sua vita, si è detto vergognato del suo comportamento ma allo stesso tempo ha dichiarato di „possedere un lato oscuro e anticonformista“ che probabilmente lo rende immune al gossip ed alle critiche che alcune associazioni di genitori gli hanno rivolto a causa di queste sue pessime abitudini.

Come riportato da IMDb citando alcune testate scandalistiche, durante gli spettacoli teatrali di “The Cripple of Inishmaan” a Londra, l’attore avrebbe provato senza successo ad evitare fan e paparazzi per nascondere gli evidenti postumi da ubriacatura.

Nonostante il portavoce dell’attore abbia smentito tali voci, Radcliffe non accenna a risparmiarsi, né a ridurre i suoi impegni sul set. Daniel ha presenziato alla settantesima Mostra del Cinema di Venezia in cui è stato presentato il film „Giovani Ribelli – Kill Your Darlings“, ha da poco terminato le riprese del thriller „Horns“ e della commedia „The F Word e si appresta a prendere parte ad una nuova versione del classico dell’horror „Frankenstein“.

 La straordinaria saga di Harry Potter ha dato a Radcliffe fama planetaria ma allo stesso tempo lo avrebbe un po’ limitato, vincolandolo ad uno stereotipo. Non c’è dubbio che Daniel sia un attore di grande spessore e che voglia scrollarsi totalmente di dosso l’immagine del maghetto di Hogwarts; di sicuro le occasioni in cui potrà mettere alla prova il suo talento non gli mancheranno.