Quantcast

Indiana Jones 5: rimandate le riprese

Indiana Jones 5 ha subito una battuta d’arresto che rischia di fare slittare da data di uscita prevista per luglio 2020. Una brutta notizia per tutti i fan dell’archeologo interpretato da Harrison Ford.

Harrison Ford Indiana Jones- foto amazon.com

Le riprese del quinto episodio sono state posticipate di vari mesi e c’è chi parla addirittura di un anno a causa del fatto che Steven Spielberg ha assunto la pre-produzione del remake del musical West Side Story e la regia del dramma storico The Kidnapping of Edgardo Mortara e che lo sceneggiatore Jonathan Kasdan non ha ancora firmato l’accordo per rimpiazzare David Koepp.

Molti iniziano a pensare che il motivo reale di questo slittamento segnali il disinteresse di Steven Spielberg e George Lucas verso l’universo di Indiana Jones.

L’unico a essere davvero entusiasta per il ritorno dell’amato personaggio è l’attore Harrison Ford, nonostante siano passati diversi anni dall’ultimo Indiana Jones e il teschio di cristallo del 2008.

Ora sembra proprio che l’archeologo avventuriero debba affrontare la sfida più difficile di tutte: tornare sul grande schermo.