Quantcast

Jeremy Parisi si racconta a IGOSSIP: judo, moda e storia con Kelly Brook [INTERVISTA]

Jeremy Parisi è nato il 26 maggio 1985 da genitori italiani nella provincia parigina. Già dall’età di 6 anni, Jeremy ha iniziato il suo sport preferito, judo. E’ cugino del campione olimpico di judo Angelo Parisi e del campione del mondo di jujitsu Vincent Parisi. Ha riscosso grande successo a livello sportivo e ha vinto numerosi premi. Dall’età di 25 anni ha intrapreso la carriera da modello. Ha posato per diversi magazine e riviste oltre che per il rinomato e prestigioso calendario Dieux du Stade. Per quanto riguarda la sua vita privata, Jeremy Parisi è felicemente fidanzato con una delle donne più sexy del pianeta: la 36enne conduttrice tv, attrice e modella britannica Kelly Brook. L’atleta e modello italo-parigino è molto seguito e popolare anche sui social, in particolar modo su Instagram. Ma ora bando alle chiacchiere. Ecco la nostra intervista a Jeremy Parisi. Buona lettura!

Jeremy Parisi - Foto: Facebook
Jeremy Parisi – Foto: Facebook

Quali sono i tuoi valori? E quali i tuoi ideali di vita?

Mi piace tutto quel che riguarda la famiglia, del resto è molto importante per me come valore. I miei ideali di vita sono: realizzare i miei sogni e soprattutto non avere paura di sognare!

Come si svolge la tua giornata tipo?

Mi alzo presto tutti giorni. Sai, non mi piace rimanere nel letto a dormire e se non lavoro mi alleno due ore mentre il resto del tempo lo passo ai casting. Poi vedo i miei amici e rimango con la mia ragazza e mi rialleno a fine giornata. Infine mi rilasso con un bel dvd o guardando la tv.

Sei ateo, agnostico o religioso?

Religioso, credo in Dio.

Quali sono i tuoi difetti? E quali i tuoi pregi?

Sono molto impaziente e molto astioso, per quanto riguarda i difetti, mentre, per quanto concerne i pregi diciamo che provo ad essere il più sincero e onesto possibile.

Quando e come è iniziata la tua carriera da modello?

La mia carriera da modello è iniziata facendo delle foto con un fotografo, le ho mandato a un’agenzia e ho iniziato a fare dei casting. Beh, all’epoca non sapevo neanche cosa stessi facendo… mi divertivo nel fare qualcosa di nuovo ed ero pure curioso. Successivamente ho fatto delle pubblicità e qualche campagna, quindi mi sono dedicato a questo mestiere più seriamente. E ora lavoro con un’agenzia sia a Parigi sia a Milano.

Cosa pensi che sia necessario per diventare un buon modello?

Per diventare un buon modello bisogna prima credere in se stessi, essere sano, fare sport e mai saltare i casting.

Come descriveresti il tuo stile personale?

Sono molto semplice col mio modo di vivere, mangiare, vestirmi ecc. e non esco troppo! Diciamo che sto sempre a casa come i miei nonni (ride).

Ci potresti svelare un aneddoto sulla tua carriera?

Per quanto riguarda la carriera di judo, sicuramente quando ho vinto la Coppa Italia. E’ stata una grande soddisfazione realizzare il punto decisivo durante il campionato italiano a squadra del 2011, punto che ci ha permesso di classificarci al terzo posto col Judo Preneste.

Come è iniziata e come procede la tua relazione d’amore con Kelly Brook?

La mia love story con Kelly è iniziata a Londra. E’ una bellissima storia, ora va tutto bene. Lei è fantastica e meravigliosa.

Cosa ti auguri per il 2016? E cosa vorresti dire alle tue fan?

Magari fare una bella campagna pubblicitaria! Mi piacerebbe tanto! Che cosa dico alle mie fan italiane? Di seguirmi su Instagram ove posterò presto tante mie foto!