Quantcast

Jojo Rabbit: Taika Waititi sarà l’amico immaginario Adolf Hitler

L’umorismo spassoso e fanciullesco di Taika Waititi mostrato in Thor: Ragnarok saranno  banco di prova per Jojo Rabbit, un film ambientato ai tempi della seconda guerra mondiale in cui interpreterà una buffa versione di Adolf Hitler. Cosa?

Jojo Rabbit: Taika Waititi sarà l’amico immaginario Adolf Hitler- foto cinefilos.it

Il poliedrico attore neozelandese ha scelto un soggetto particolare che sicuramente non verrà frainteso da chi conosce i suoi splendidi lavori come What We Do In The Shadows (mockumentary sulla vita da coinquilini di un gruppo di vampiri) e Hunt for The Wilderpeople (film d’avventura in versione “anziano e bambino”).

L’Adolf Hitler interpretato da Taika Waititi è l’amico immaginario di un bambino di 10 anni, una proiezione di un orfano di padre influenzato dalla propaganda nazista che inizia a immaginare un amico misto tra suo padre e il dittatore.

Lo stesso Taika Waititi ha rivelato a The Wrap l’idea che sottende all’interpretazione: “È la mia versione della migliore versione dell’eroe di un ragazzo solo, che è in realtà suo padre. Il suo non è l’Adolf che conosciamo e odiamo, ma un tipo buffo, affascinante, che scivola attraverso la vita con un’ingenuità quasi infantile.”

I co-responsabili di produzione dell’unità indipendente Matthew Greenfield e David Greenbaum hanno fatto riferimento alla sceneggiatura in un’intervista rilasciata a dicembre a Vanity Fair: “Crediamo in Taika come regista, e ci siamo sentiti come se fosse un film che potevamo realizzare sulla nostra scala e nel modo giusto… non ha bisogno di smussare gli spigoli, non deve cambiare l’umorismo.”

Le riprese di Jojo Rabbit dovrebbero iniziare a fine maggio e sarà una delle prime produzioni Fox Searchlight sotto il nuovo proprietario Disney.