Quantcast

Lois rende omaggio a Lady Oscar con la sua collezione Marie Antoniette

Lois rende omaggio a Lady Oscar con la sua collezione Marie Antoniette, l’eroina che ha stravolto il mondo dei cartoon. Era il 1979 quando per la prima volta comparve sugli schermi giapponesi la folta chioma bionda di Oscar François de Jarjayes, più semplicemente Lady Oscar.

Da quel giorno le sue vicende, gli amori, gli intrighi e le battaglie che hanno interessato la reggia di Versailles negli anni subito precedenti alla Rivoluzione francese hanno fatto il giro del mondo, arrivando nel 1982 anche in Italia. Nata donna ma cresciuta dal padre come un uomo, Oscar è stato un personaggio d’avanguardia, destinato a rimanere nella storia dei cartoni animati. Si è fatto amare da subito per la sua forza e la sua indipendenza, distinguendosi dall’immagine femminile stereotipata offerta dai cartoon del tempo, anche per la sua sessualità non ben definita.

Lois ne omaggia i costumi e la moda con le sue creazioni sartoriali. La sua musa è un’ambigua figura dura e carismatica racchiude in sé una personalità maschile e femminile al tempo stesso, che strega ed incanta. Un gioco di opposti per trasmettere un messaggio, per darsi un tono, per mostrare le unghie, per sfidare e, ovviamente, per sedurre. Proprio come Lady Oscar, eroina immortale.