Quantcast

Lory Del Santo rivela: “Ho fatto sesso con Fabio Galante e Roberto Mancini”

Lory Del Santo si è sbottonata un po’ più del solito a Libero Quotidiano e ha confessato di aver trascorso una notte di sesso focoso con l’ex calciatore dell’Inter e attuale direttore sportivo del Chiasso Fabio Galante, dopo un corteggiamento serratissimo durato ben 13 anni! L’ex concorrente di Pechino Express 2016 ha rivelato che con l’ex difensore ha trascorso ore intense di sesso e passione travolgente…

Lory Del Santo - Foto: Facebook
Lory Del Santo – Foto: Facebook

La regista di The Lady Lory Del Santo ha dichiarato: “Se uno ci prova così tanto tempo, è giusto che abbia un premio. Una volta è successo, e ha dato il massimo di sé, anche con figurazioni. Di qua di là, si è dato da fare nelle posizioni. Ho apprezzato questo lavoro di coreografia, questa sua determinazione a creare un… avvenimento. Il premio se l’è meritato”. Ma tra i suoi ex flirt figura un altro calciatore e attuale allenatore, Roberto Mancini!

L’ex concorrente di Pechino Express 2016 non ha però mai subìto il fascino dell’ex presidente del Consiglio dei ministri Silvio Berlusconi: “Anni dopo sono emerse queste queste trame, queste cene. L’hanno demonizzato in maniera impropria, uno a casa sua fa quello che vuole. Ha creato un impero e, in politica, ha avuto capacità manageriali mentre tutti gli altri si basano su quello che dicevano Marx o Lenin”. Lei sostiene il candidato repubblicano alle elezioni presidenziali Usa 2016 Donald Trump, anche se non ha mai avuto modo di approfondire la loro conoscenza: “L’ho conosciuto quando non era un politico – ha detto Lory a Libero – L’ho frequentato in tre situazioni, ma non abbiamo concluso. Eravamo a Miami ma io dovevo partire. Rispetto una persona che ha dato lavoro a tanta gente. Non bisogna demonizzare la ricchezza. Ha portato l’arte. Se non ci fossero stati i Papi, Michelangelo non avrebbe dipinto la Cappella Sistina”.

E’ molto felice della sua relazione con il toy boy Marco Cucolo: “Adesso ho trovato la persona che soddisfa tutte le mie esigenze, mi sono un po’ adagiata. Prima, ogni volta che vedevo un uomo, fibrillavo. Vedevo, guardavo, osservavo, per me era più importante la conquista. Poi magari non arrivavo alla fine, mi tiravo indietro, tanto lo scopo era raggiunto. Mi curavo anche di più, ora sto in ciabatte. A volte penso: sono irriconoscibile, non sono più io”. Per poi aggiungere che il suo giovane fidanzato è sempre voglioso: “Per lui un divano, un materasso sgualcito o sudato non contano. A Pechino eravamo in situazioni tremende e lui ci provava, metteva la mano. Ma come gli viene in mente?”.

Una donna davvero simpatica, allegra, spiritosa, attraente e sempre molto schietta!