Quantcast

Luke Evans si candida a prossimo James Bond

L’attesa intorno all’uscita di No Time to Die continua a crescere, ma si è già aperta la caccia al nuovo 007 dopo l’addio di Daniel Craig. Tra gli attori che si stanno candidando al ruolo c’è anche Luke Evans.

Luke Evans- foto instagram.com

Il film No Time to Die sarà l’addio dell’attore Daniel Craig all’iconico dell’agente 007 creato da Ian Fleming, ma quel ruolo “fa gola” a molti colleghi.

L’attore gallese Luke Evans ha rivelato di essere pronto a essere l’erede di Daniel Craig  nei panni della spia inglese James Bond.

Durante un’intervista con Mirror, infatti, l’attore di Lo Hobbit e Fast & Furious 6 ha rivelato di essere interessato a interpretare l’agente 007 più amato di sempre.

“Penso di essermi fatto le ossa molto bene nei film in cui ho recitato e mi sono divertito ogni istante. Quello di James Bond è un ruolo straordinario in un franchise fenomenale per un lavoro incredibile – ha confessato l’attore – Devo ammettere che sarà un compito arduo per ogni attore interpretare la parte dopo Daniel Craig. Nessuno però sa cosa stia accadendo, al momento”.

“È un processo molto segreto perché il ruolo è tra i più importanti del cinema contemporaneo – ha continuato Evans – Personalmente, coglierei al volo l’occasione se mi chiamassero, come farebbero anche molti altri interpreti nella mia posizione, dunque vedremo. Sarà un momento emozionante per il casting della produzione di Bond e auguro buona fortuna a chiunque otterrà infine la parte”.

A parte l’autocandidatura di Luke Evans, però, la lista dei papabili sostituiti di Daniel Craig resta ancora avvolta nel mistero.

Tuttavia i rumors non sembrano fermarsi e tra i potenziali James Bond ci sarebbero Tom Hardy, Regé-Jean Page, Idris Elba, James Norton e Richard Madden.

Per il momento a noi non resta che attendere l’uscita di No Time To Die nelle sale il prossimo 8 ottobre 2021 e goderci l’ultima prova di Daniel Craig come agente 007.