Quantcast

Make-up antiraffreddore: consigli e suggerimenti

Il raffreddore può colpire sia in inverno per via delle basse temperature che in estate a causa degli sbalzi di temperatura tra l’interno e l’esterno. Ma come realizzare un trucco impeccabile? Scopriamo il make-up antiraffreddore!

Truccarsi con il raffreddore- foto zenska.hudo.com

Iniziano col dire che il make-up antiraffreddore aiuta a mascherare gli inestetismi causati dal raffreddore: naso rosso, occhi gonfi, labbra screpolate e pelle secca.

La cosa più indicata sarebbe stare a casa e aspettare che il raffreddore faccia il suo corso, ma non sempre gli impegni consentono questo lusso.

Il make-up antiraffreddore diventa essenziale per presentarsi a una cena o a un incontro importante in modo impeccabile.

Make-up antiraffreddore: consigli e suggerimenti

Il make-up antiraffreddore diventa l’asso nella manica di tutte quelle donne che non vogliono rinunciare a essere belle e impeccabile neanche con il raffreddore.

Idratazione

Quando si è raffreddate è facile che la pelle del viso risulti più secca del solito e per questo bisogna correre ai ripari nutrendo la cute più del dovuto.

È importante evitare la comparsa di piccole screpolature a livello di bocca e naso applicando una buona crema idratante, anche se non si dispone di una texture super ricca.

Non bisogna dimenticare di applicare una crema contorno occhi e un buon burrocacao sulla bocca, magari andando a rimuoverli solo al momento del trucco.

Base trucco

Dopo aver applicato e lasciato asciugare la crema, arriva il momento di realizzare la base trucco stendendo un primer viso idratante e illuminante in modo da mantenere la cute morbida e levigata e far durare il trucco più a lungo.

In questo caso è preferibile scegliere fondotinta idratanti e non troppo pesanti, evitando i prodotti opacizzanti o a lunga tenuta che tendono a seccare la pelle già provata.

È meglio applicare il fondotinta direttamente con le dita o con la spugnetta per evitare che le setole dei pennelli possano irritare ulteriormente la pelle del viso.

Correttori

Non è raro che la zona perioculare sia soggetta a una dilatazione continua dei capillari durante il raffreddore. Il risultato? Occhiaie marcate e arrossamenti.

È sufficiente applicare un correttore idratante e lavorare bene con le dita sulla zona perioculare e su tutte le zone del viso segnate da imperfezioni.

Le zone arrossate, invece, possono essere gestite con un correttore verde che, essendo di una tonalità opposta al rosso, neutralizza l’inestetismo.

Sopracciglia

Quando si ha il raffreddore è preferibile non truccare le sopracciglia in modo troppo definito in quanto potrebbero conferire una nota stanza allo sguardo.

Tutto quello che bisogna fare è pettinare le sopracciglia con un po’ di gel trasparente oppure definirle appena con una matita per sopracciglia e ombretto.

Ombretti

Prima di passare al trucco occhi vero e proprio è necessario applicare un velo di primer sulle palpebre in modo da idratarle e far durare il make-up più a lungo.

Pr quanto riguarda la scelta delle nuance degli ombretti è meglio evitare tonalità troppo scure e con texture opache e tutti i colori tendenti al verde e al rosso.

Il make-up occhi antiraffreddore deve essere semplice e realizzato per lo più con colori luminosi e chiari, magari facendo leva su un tocco di luce nella parte interna dell’occhio.

Piegaciglia

Il piegaciglia e un mascara dall’effetto naturale si rivelano ottimi alleati per aprire lo sguardo che tende a essere molto stanco durante l’influenza.

Blush

Il tocco finale del make-up antiraffreddore è sicuramente il blush. Come fare? Basta applicarne un velo sulle zone che tendono a diventare lucide, ma solo alla fine del make-up in modo da poter applicare nuovamente correttore e fondotinta dalle zone più critiche.

Per creare un aspetto più sano e fresco è meglio evitare i finish opachi o troppo shimmer, perché evidenziano le imperfezioni.

Make-un labbra

Come vestire le labbra in un make-up antiraffreddore? Se le labbra si presentano molto secche è meglio optare per un burrocacao colorato mentre se le labbra non hanno perso la loro naturale bellezza è possibile vestirle di un rossetto idratante.