Quantcast

Make-up pelle grassa: fondotinta non comedogeno oil free?

Le make-up addicted sanno benissimo che il trucco potrebbe essere la causa di inestetismi come punti neri, comedoni e brufoletti e per questo scelgono un fondotinta non comedogeno oil free. Cos’è?

Pelle grassa- foto rasha.win

Non bisogna lasciarsi ingannare dall’effetto luminoso e liscio del fondotinta perché la base trucco perfetta potrebbe dilatare i pori e promuovere un’iperproduzione di sebo.

Ebbene scegliere un fondotinta non comedogeno oil free può essere un ottimo alleato per tenere sotto controllo il livello di umidità della pelle ed evitare la comparsa delle imperfezioni.

Il perfetto make-up passa da una pelle pulita e sana, visto che anche i prodotti appositamente studiati per nascondere pori dilatati e brufoletti potrebbero finire per esaltare tali imperfezioni e rovinare il make-up.

Fattore comedogeno

La scelta di cosmetici comedogeni potrebbe complicare i problemi di una pelle acneica e sollecitare la formazione di impurità e imperfezioni.

Ma cos’è il fattore comedogeno? Un ingrediente può dirsi comedogeno quando non favorisce la produzione di sebo e il suo accumulo a livello epiteliale, una dimensione ancora poco testata e decisamente soggettiva.

Di fatto un ingrediente può essere comedogeno o no in relazione al tipo di pelle (grassa, mista o secca) e per questo non vi può essere una certezza assoluta.

Non bisogna dimenticare che la formazione di punti neri, brufoletti e comedoni dipende dalla quantità di oli presenti nel prodotto utilizzato .

Come si formano comedoni e punti neri

I comedoni, i punti neri e i punti bianchi sono inestetismi della pelle che di formano in associazione con altri problemi della pelle.

La formazione di questi inestetismi è legata alla produzione di sebo, la sostanza di cui è composto il 95% del film idrolipidico della pelle che, insieme a cheratina e microrganismi vari, si accumula a livello dei follicoli piliferi.

A questo punto, però, le ghiandole sebacee iniziano a produrre più sebo e i comedoni di aprono a causa del loro contenuto mentre il processo di ossidazione del film lipidico determina la formazione di un punto nero o meno.

Fondotinta non comedogeno

La mancanza di corretta detersione della pelle e l’applicazione di creme e trucchi comedogeni potrebbe ostruire i pori e appesantire la situazione.

È per questo che quando si decide di coprire le imperfezioni con fondotinta e cipria è bene utilizzare prodotti non comedogeni.

La soluzione arriva dal fondotinta non comedogeno oil free, un cosmetico dalla texture leggera e facile da rimuovere, quasi impalpabile.

Ingredienti comedogenici

Fermo restando che il fattore comedogenico è assolutamente soggettivo, è possibile ravvisare alcuni ingredienti che quasi sicuramente sono responsabili della comparsa di comedoni:

  • Sopropyl myristate
  • Isopropyl palmitate

Ingredienti forse comedogenici

Esiste una serie di ingredienti che molto probabilmente possono essere considerati comedogenici perché derivati dal petrolio:

  • Mineral Oil
  • Paraffinum liquidum (paraffina)
  • Petrolatum (petrolato)
  • Vaselina (petrolato)

Ingredienti potenzialmente comedogenici

Come già accennato, l’impossibilità di stilare un elenco certo degli ingredienti sicuramente comedogeni genera incertezze su una serie di ingredienti:

  • Cera alba (beeswax – cera d’api)
  • Oli pesanti (olio di oliva, olio di cocco e altri)
  • Prunus amygdalus dulcis (olio di mandorle dolci)
  • Rosa moschata (olio di rosa mosqueta)

Come coprire brufoli e imperfezioni

Come coprire le imperfezioni diventa una questione di INCI, vale a dire che basta leggere gli ingredienti dei cosmetici per capire che tipo di prodotto si sta acquistando.

In linea di massima per coprire comedoni e brufoletti è possibile seguire qualche piccola regola di make-up:

  • No ai correttori coprenti – I cosmetici sono efficaci ma la loro texture contengono cere comedogene che potrebbero ostruire i pori.
  • No a cosmetici troppo nutrienti – La pelle grassa deve essere trattata con prodotti specifici che considerano le singole necessità.
  • No a dormire truccate – La routine di bellezza deve includere il momento di eliminazione del make-up in modo da lasciare respirare la pelle.