Quantcast

Marcin Patrzalek vince Tu sì que vales 2018: il riassunto della finale

Marcin Patrzalek ha vinto Tu sì que vales 2018, battendo in finale gli altri concorrenti di questa quinta edizione da record del talent show di Canale 5. La finalissima è stata presentata da Belen Rodriguez e Martin Castrogiovanni. Assente, per motivi sportivi, Alessio Sakara.

Il vincitore Marcin con i conduttori di Tu sì que vales 2018 – Foto: Facebook

Belen e Martin hanno dato il via alla finalissima di Tu sì que vales 2018, salutando il pubblico e mandando in onda un filmato riassuntivo su tutti i finalisti del talent show di Mediaset. Tip e Tap della scuderia di Gerry Scotti hanno divertito il pubblico con un nuovo numero di mentalismo che ha visto come vittima il giurato Rudy Zerbi.

La finale è entrata nel vivo con la prima manche in cui si sono esibiti Mirko Natalizio, l’acrobata Giulia Piolanti, la 16enne cantante Virginia De Lutti e il duo Alessandro e Maxime. I due conduttori hanno poi aperto ufficialmente il televoto. Gerry Scotti ha presentato il primo finalista della sua scuderia, Bomber Dani, con un pizzico di rammarico: “La gara di Tu sì que vales è il riempitivo della gara della scuderia. Per un orribile svista sul regolamento, abbiamo solo 3 finalisti”. Il primo verdetto del televoto ha premiato Virginia De Lutti.

Durante la seconda manche si sono esibiti l’Orchestra Magicamusica, il duo di ballerini e acrobati Justine & Jeremy, Alexandru Duru e l’acrobata Julia Sanchez. Belen e Castrogiovanni hanno aperto il secondo televoto della serata. Solferino Soderini della scuderia di Gerry Scotti ha presentato le sue barzellette. Il secondo televoto ha premiato l’Orchestra Magicamusica.

La terza manche è stata aperta dal cantante lirico Paolo Anziliero. Poi si sono esibiti il duo di acrobati Duo Hoop, il comico-mago Raffaello Corti e i Freestyl’air. Dopo che i presentatori hanno aperto il terzo televoto, Gerry Scotti ha chiamato sul palco un altro talento della sua scuderia, Ivan Farneti. Raffaello Corti è stato premiato dal pubblico e ha passato il turno.

Durante la quarta manche si sono esibiti il 18enne chitarrista polacco Marcin Patrzalek, il gruppo di acrobati de i Catwall Acrobats, il body painter Johannes Stoetter e i Tango Aereo. I conduttori hanno aperto il quarto televoto. Solferino Sodini è stato proclamato vincitore della scuderia di Gerry Scotti. Il quarto televoto ha promosso Marcin Patrzalek.

Prima dell’ultimo televoto è stato trasmesso un recap delle esibizioni dei quattro finalisti di Tu sì que vales 2018: Virginia De Lutti, Orchestra Magicamusica, Raffaello Corti e Marcin Patrzalek.

La super ospite vip della finalissima del talent show di Canale 5, Emma Marrone, si è esibita sulle note della sua nuova canzone intitolata Mondiale.

L’ultimo e decisivo televoto ha premiato il 18enne chitarrista polacco Marcin Patrzalek che ha ottenuto il 54% dei voti. “Vorrei parlare un po’ in italiano ma non ci riesco!”, ha commentato a caldo il giovane vincitore di Tu sì que vales 2018, che ha vinto anche una somma pari a 100mila euro.

Chi è Marcin Patrzalek?

Il 18enne artista polacco ha iniziato a suonare la chitarra dall’età di 10 anni quando il padre decise di regalargliene una. Esperto nel Fingerstyle, una tecnica che consiste nel toccare le corde direttamente con le dita senza plettro, e inventore del Percussive Fingerstyle, Marcin ha vinto il talent show Must Be The Music Poland nella sua terra natale.

Marcin Patrzalek suona la chitarra acustica, classica, flamenco e jazz, e produce anche musica elettronica. Nel 2016 ha pubblicato il suo album di debutto HUSH con 10 tracce, e ha composto da solo i brani, 2 arrangiamenti e 2 remix. Nonostante sia spesso in giro per promuovere la sua musica, Marcin è iscritto all’ultimo anno delle scuole superiori. Patrzalek ha un fratello che studia architettura e i suoi genitori hanno lavorato per venti anni a Roma.